Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Documenti

Dramatis Personae

Robert Emanuel Hecht, detto Bob

Giacomo Medici, 72 anni, romano con villa a Santa Marinella (piscina, due campi da tennis, due Maserati), è stato condannato a 8 anni di carcere e 10 milioni di provvisionale allo Stato, in appello, per i danni causati al patrimonio culturale; il 13 settembre 1995, nel Porto Franco di Ginevra, gli sono stati sequestrati 4mila reperti e altrettante fotografie, spesso polaroid; è l’unico «predatore» di rilievo finora condannato. Nel suo magazzino sono state rinvenute intere pareti di affreschi scavati presso Pompei (e le polaroid della razzia mentre si svolge) e, dicono i periti, «118 vasi intatti, nella grande maggioranza provenienti da botteghe attive tra il 675 e il 575 a.C. a Caere (oggi Cerveteri, Ndr)». Molti pezzi documentati nelle sue foto sono finiti nei più grandi musei e collezioni private del mondo. Per Gilda Bartoloni, docente alla Sapienza di Roma, «gli oggetti di Medici, compresi quelli documentati nelle foto, possono essere paragonati solo a quelli conservati nei maggiori musei, come quello ...
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Fabio Isman, da Il Giornale dell'Arte numero 299, giugno 2010


  • Gianfranco Becchina
  • Pietro Casasanta
  • «Frieda» Tchacos
  • Alì e Hicham Aboutaam
  • Marion True

Ricerca


GDA gennaio 2020

Vernissage gennaio 2020

Il Giornale delle Mostre online gennaio 2020

RA Case d

Vedere a ...
Vedere a Bologna 2020

Vedere a Napoli 2019

Vedere in Sardegna 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012