Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Bethenod a Palazzo Grassi

Martin Bethenod

Venezia. Dal primo giugno Martin Bethenod è il nuovo amministratore delegato di Palazzo Grassi, gestione Pinault, ponendo così fine a un periodo di «vacanza» che perdurava dallo scorso novembre, dopo le dimissioni di Monique Veaute. Bethenod svolgerà questo incarico a tempo pieno, trasferendo la sua residenza a Venezia. Per questo si è dimesso dalla direzione della Fiac, che tanto ha contribuito a rilanciare. Quarantaquattro anni, colto, intelligente e diplomatico, almeno a stare alla definizione del suo predecessore Jean-Jacques Aillagon, con il quale ha a lungo collaborato; esperto di arte contemporanea, ma anche promotore  di eventi spettacolari come la «nuit blanche» di Parigi; ben introdotto nella mondanità che conta, Bethenod dovrà consolidare i rapporti, al momento un po’ fragili, con la città e  programmare la nuova attività espositiva della Fondazione, soprattutto in vista della prossima edizione della Biennale. Sono, infatti, questi i due punti su cui si gioca la credibilità della Fondazione, che deve superare l’impasse di essere percepita solo come vetrina della collezione privata di Pinault. Berthenod, francese, si affianca a David Landau, inglese (di origine italiana), il nuovo presidente della Fondazione dei Musei Civici e alla neonominata direttrice della prossima Biennale, Bice Curiger, svizzera, dimostrando l’attrazione che Venezia continua a esercitare sugli intellettuali stranieri.

Lidia Panzeri, da Il Giornale dell'Arte numero 299, giugno 2010


Ricerca


GDA dicembre 2019

Vernissage dicembre 2019

Il Giornale delle Mostre online dicembre 2019

Vedere a ...
Vedere a Napoli 2019

Vedere in Sardegna 2019

Vedere a Torino 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012