CONTINENTE ITALIA 970 x 90 Nuova testata GDA

Notizie

La prima Madonna della Perla

Sarebbe di Raffaello una testa di donna ritenuta copia ottocentesca: la scoperta è di Mario Scalini

La «Madonna della Perla» di Raffaello (foto Ansa)

Firenze. Un ritratto di donna, per anni ritenuto una copia ottocentesca e conservato in un deposito nel modenese, si è invece rivelato opera di Raffaello Sanzio. Si tratterebbe di un frammento della prima redazione della «Madonna della Perla», oggi al Museo del Prado di Madrid. A intuire la reale paternità dell'opera è stato Mario Scalini,  titolare della soprintendenza di Siena e Grosseto e soprintendente ad interim di Modena e Reggio Emilia (tra i progetti di cui si occupa figura l'allestimento del Palazzo Ducale di Sassuolo e la valorizzazione della Galleria Museo e Medagliere Estense di Modena). «Il primo indizio, ha spiegato  Scalini all'Ansa, è stato il tratto finissimo del disegno, ma a mettermi sulla strada giusta anche la cornice, una superba cornice "di galleria" seicentesca, inusuale se la "testa" fosse stata di poco pregio».  Per la restauratrice Lisa Venerosi Pesciolini, coordinatrice delle analisi realizzate dal laboratorio fiorentino Art-Test e finanziate dalla banca popolare dell'Emilia Romagna,«Il fatto che la tavola con il dipinto fosse stata più volte restaurata, nel ’600 e ’800, sottolinea come fosse tenuta in grande considerazione.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

edizione online, 18 novembre 2010

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012