Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

La Cina ha perso il treno dei giovani?

«Miss Mao No. 1», opera del 2006 dei Gao Brothers

Il primo importante sforzo del Ministero della Cultura cinese per studiare le condizioni delle collezioni di arte contemporanea dei musei nazionali ha prodotto un acceso dibattito nei media e nei circoli artistici, con accuse al Governo per l’inadeguatezza dei fondi museali destinati alle nuove acquisizioni, l’autocensura e un’eccessiva prudenza nelle scelte. Secondo i detrattori, la maggior parte dei musei si sarebbe infatti lasciata sfuggire l’occasione di collezionare i più importanti artisti cinesi contemporanei. «The Art Museum Assessment Report», avviato a dicembre, è ora disponibile per la consultazione. Lo «Shanghai Youth Daily» ha scritto che il Ministero ha stabilito un limite di 439mila dollari annui per i budget di acquisizione, anche per i principali musei. Il budget messo a disposizione dal Governo per le acquisizioni del Museo d’Arte di Shanghai è di appena 292mila dollari annui. I musei cinesi fanno ampio affidamento alle donazioni di opere e al finanziamento privato per il loro programma di mostre (la Biennale di Shanghai del Museo d’Arte della città, ad esempio, è sponsorizzata dalla banca svizzera Sarasin).
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Chris Gill, da Il Giornale dell'Arte numero 298, maggio 2010


Ricerca


GDA luglio/agosto 2019

Vernissage luglio/agosto 2019

Il Giornale delle Mostre online luglio/agosto 2019

Ministero luglio 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere in Calabria 2019

Vedere nelle Marche 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Vedere in Trentino luglio 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012