Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Antiquari

Palm Beach

Gioiellieri italiani da esportazione

Tre dei quattro espositori «azzurri» della tredicesima edizione dell’Aifaf trattano preziosi e gemme

Uno dei due cassettoni centroitaliani Luigi XVI in legno da frutto presentati ad Aifaf 2010 di Palm Beach dalla galleria Il Quadrifoglio di Milano

palm beach. In un panorama americano di cancellazioni e rinvii di fiere per una congiuntura economica di cui non si scorge la fine, i coniugi Lester, organizzatori dell’Aifaf (American International Fine Art Fair), aperta al pubblico nel County Convention Center di Palm Beach dal 4 all’8 febbraio, tengono duro e si preparano per la tredicesima edizione cui hanno aderito oltre 80 espositori. Gli incassi del vernissage vip, il 3 febbraio, andranno a beneficio del Norton Museum of Art di West Palm Beach. La commissione del vetting si compone di 35 esperti internazionali e funzionari di museo per una dozzina di categorie. Tra le «matricole» di quest’anno due gallerie italiane: sono le milanesi Il Quadrifoglio (arredi, dipinti e oggetti d’arte) e Scavia (gioielli). Oltre a loro, espongono per la prima volta a Palm Beach i Tomasso Brothers di Leeds (scultura), i parigini Franck Monsonego (dipinti antichi e moderni) e S. Bohm Antiquitäten (pittura antica e dell’Ottocento), le londinesi Willow Gallery (dipinti europei del XIX e XX secolo) e Susan Ollemans (arte orientale). Tra gli «habitués», invece, figurano gli italiani Buccellati e Sabadini (gioiellieri, Milano e New York), le newyorkesi Adelson Galleries (specializzate in Impressionismo, Realismo e Modernismo americano) e le Royal Athena Galleries (archeologia), la brussellese Véronique Bamps (gioielli antichi), la galleria Dickinson, una «multinazionale» (Londra, New York, Parigi, Berlino) attiva con la pittura antica e moderna, Afrodit di Ankara, (tappeti e tessuti), Goedhuis Contemporary (che a New York, Londra e Pechino tratta arte contemporanea cinese), i londinesi Koopman Rare Art (argenterie) e Richard Green (pittura antica e moderna), e ancora la svizzera Salis & Vertes (Zurigo, arte moderna).
© Riproduzione riservata

da Il Giornale dell'Arte numero 295, febbraio 2010


  • Anello in oro bianco con un rubino birmano di oltre 21 carati presentato ad Aifaf 2010 di Palm Beach dalla galleria Scavia di Milano

GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012