ARTEFIERA 970x90
Nuova testata GDA
Nuova testata GDA

Dear Sir

L’appello di chi ci lavora

Noi dipendenti dell’Istituto Centrale per il Restauro (ora Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro) denunciamo l’insostenibile situazione venutasi a creare in seguito allo sfratto dalla nostra sede storica. L’Istituto occupa, fin dalla sua nascita nel 1939, il palazzo Borgia e parte del convento seicentesco annesso alla chiesa di San Francesco di Paola, di proprietà dell’ordine dei Frati Minimi Poveri. Lo stesso Cesare Brandi ne volle l’assegnazione e ne curò, insieme all’architetto Silvio Radiconcini, l’allestimento e l’adeguamento funzionale; nel corso del tempo cospicue risorse dello Stato sono state impiegate per l’ammodernamento tecnologico di impianti e strumentazioni, indispensabili per le finalità di ricerca, formazione e restauro che l’Istituto da sempre svolge in Italia e nel mondo. Oggi, a seguito di un annoso contenzioso tra la proprietà e il Ministero per i Beni e le Attività culturali, si è arrivati, nonostante le proposte di mediazione avanzate, allo sfratto esecutivo con l’uso della forza pubblica.
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

da Il Giornale dell'Arte numero 295, febbraio 2010

©RIPRODUZIONE RISERVATA
GDA413GDA413 VERNISSAGEGDA413 GDECONOMIAGDA413 GDMOSTRE
Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012