ALLEMANDI NUOVO SITO 970x90
Nuova testata GDA
Nuova testata GDA

Fulmini e saette

Donne, dee, origini e oro nelle Marche

La preistoria e l’archeologia del territorio sono protagoniste di tre mostre  curate dalla Soprintendenza per i Beni archeologici delle Marche. Ad Ancona presso il Museo Archeologico è visibile fino al 30 marzo la rassegna «Donne o dee? Le figure femminili preistoriche nelle Marche» con preziose sculture femminili, tra cui l’importante «Venere di Frasassi» risalente al Paleolitico superiore, recentemente rinvenuta nel territorio di Genga (An). Attraverso 12 corredi funerari i visitatori della mostra «Origini. Vita e Morte nell’età del Ferro» hanno invece l’opportunità di conoscere l’importante patrimonio archeologico rinvenuto nell’area di Porto Sant’Elpidio tra il 1917 e il 1919. La mostra, allestita presso i locali della Torre dell’Orologio, potrà essere visitata fino al 3 ottobre ma l’amministrazione comunale mira a farla diventare permanente. Infine, presso il Museo Archeologico Statale di Arcevia è di scena fino al 30 giugno «L’Oro dei Celti»: protagonista un nucleo di gioielli provenienti da contesti celtici ...
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

Marta Paraventi, da Il Giornale dell'Arte numero 295, febbraio 2010

©RIPRODUZIONE RISERVATA
GDA413GDA413 VERNISSAGEGDA413 GDECONOMIAGDA413 GDMOSTRE
Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012