Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Musei

Crisi a Parigi: il 104 è incoerente

Il «104», il nuovo centro culturale polivalente della città di Parigi, è in crisi. I due direttori, Robert Cantarella e Frédéric Fisbach, abbandonano la carica a marzo. Hanno gettato la spugna perché il Comune minaccia di tagliare i finanziamenti. Il «104», aperto l’11 ottobre 2008 in un quartiere popolare, nella vecchia sede delle Pompe funebri municipali, avrebbe dovuto essere un laboratorio della creazione, con residenze di artisti e iniziative per la diffusione dell’arte contemporanea. Ma la posizione decentrata e la sovrapposizione di iniziative considerate poco coerenti tra loro non ne hanno favorito l’insediamento nel panorama culturale parigino. Il Comune «ha annunciato un taglio alla sovvenzione, che era di 8 milioni di euro l’anno, afferma Cantarella, per questo non chiediamo il rinnovo della nostra carica. Non possiamo continuare a lavorare al nostro progetto a spese degli artisti». Per Cantarella, il «104» ha dovuto far fronte «a un’equazione difficile e nuova: gestire un progetto artistico, riempire lo spazio commerciale e aprire il luogo al quartiere».
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

A.M.M., da Il Giornale dell'Arte numero 295, febbraio 2010



GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012