Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Musei

Triennale, ambizioni globali

milano. Dopo la sede «Triennale Incheon», inaugurata nello scorso settembre in Corea del Sud (cfr. n. 291, ott. ’09, p. 50), l’ente milanese sotto la direzione del presidente Davide Rampello si prepara a sbarcare a New York, mentre si discute su altre sedi a Shanghai (autunno 2010), Mosca (forse a fine 2011 in una sede di 3mila metri quadri), Dubai e San Paolo del Brasile. L’appuntamento d’esordio nella Grande Mela è fissato per il 15 maggio, durante il quale nel palazzo situato lungo la West 53rd Street preso in affitto, inaugurerà anche una mostra dedicata a Gio Ponti: i quattro piani, per cui sarà pagata una locazione annua di quasi 2 milioni di dollari, sono collocati di fronte al Museum of Modern Art e misurano 2mila metri quadri di cui la metà da destinare ad attività espositive e il resto a uffici, bookshop, bar e ristorante con cucina italiana, oltre a un negozio che proporrà i prodotti industriali del made in Italy. Insieme a Rampello la società di gestione dell’avventura americana «I living World Italiana» vede impegnati Roberto Manzoni, amministratore delegato di I Living Italy srl e gestore dei servizi di Triennale Bovisa, Alberto e Alessandro Falconi dell’azienda di advisory Ibs Securities e Rocco Zullino, amministratore di Banca Hottinger: dovranno fare fronte a una spesa gestionale annua che oltre all’affitto prevede 2 milioni e mezzo di dollari, di cui 1,6 milioni per il personale e poco meno per l’attività degli uffici. Il break event point per arrivare al pareggio di bilancio (con il 60% che giungerà dalla bigliettazione), è stato calcolato in 275mila biglietti staccati.

S.L., da Il Giornale dell'Arte numero 295, febbraio 2010



GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012