Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Gli eRoy della Pop art

Roy Lichtenstein, «Girl with Tear I», 1977, olio e magna su tela, 177,8x127 cm, Guggenheim Museum New York © Estate of Roy Lichtenstein

milano. A dieci anni dalla mostra che nel 2000 portava al Pac le opere di Roy Lichtenstein (1923-97) giocate sul tema del doppio e dello specchio, l’opera di questo protagonista della Pop art americana torna in città con una rassegna più ampia, curata da Gianni Mercurio, sul tema sinora inesplorato del suo rapporto con la storia dell’arte, antica e moderna. «Roy Lichtenstein. Meditations on Art» è in corso fino al 30 maggio (catalogo Skira) per poi trasferirsi da luglio a ottobre nel Ludwig Museum di Colonia. Realizzata con la fondazione americana intitolata all’artista, la rassegna riunisce dipinti di grande formato, disegni, collage e sculture di importanti collezioni pubbliche e private, oltre a fotografie inedite e a un filmato, ed è suddivisa in sezioni tematiche. Si avvia con i dipinti quasi sconosciuti degli anni Cinquanta, in cui Lichtenstein reinterpreta nel linguaggio astratto di Picasso e Klee famosi dipinti del Regionalismo americano, intrisi di atmosfere gotiche e dedicati ai miti fondativi della nuova frontiera.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Ad.M., da Il Giornale dell'Arte numero 295, febbraio 2010



GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012