ARTEFIERA 970x90
Nuova testata GDA
Nuova testata GDA

Mostre

La Croce Longari

Il volto del Cristo agonizzante della «Crux dolorosa» toscana trecentesca

Dal 26 febbraio al 5 aprile al Museo Diocesano di Milano è esposta la «Crux dolorosa», uno straordinario Crocifisso toscano trecentesco della collezione Longari, sottoposto a un restauro (che ha portato anche al ripristino filologico delle braccia del Cristo, ora disposte secondo la presunta marcata inclinazione originaria) durato oltre due anni e mezzo a opera di Antonella Ortelli e Luca Quaranta di Milano. La presentazione del capolavoro, i cui caratteri plastici e stilistici (la tensione anatomica del Cristo, la smorfia agonizzante del volto e l’esasperato spasmo del corpo morente) consentono di datare il Crocifisso tra il terzo e il quarto decennio del XIV secolo e di assegnarlo a un anonimo scultore facente parte di un gruppo di intagliatori di Crocifissi attivi in Italia centrale, è accompagnata dal volume «Un crocifisso lucchese del Trecento» (Umberto Allemandi & C.): è uno studio approfondito di Luca Mor e Guido Tigler sia sulla «Crux dolorosa» esposta, sia sulla scultura lignea medievale in Lucchesia, ...
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

da Il Giornale dell'Arte numero 295, febbraio 2010

©RIPRODUZIONE RISERVATA
GDA413GDA413 VERNISSAGEGDA413 GDECONOMIAGDA413 GDMOSTRE
Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012