Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Il Caravaggio rubato del Presidente

catania. Ci sono molti inediti, quasi la metà, fra i 52 dipinti esposti nella mostra «La collezione Finocchiaro del Museo Civico di Castello Ursino», curata da Luisa Paladino della Soprintendenza di Catania e aperta sino al 21 marzo a Castello Ursino. Mai riunita prima, la collezione Finocchiaro comprendeva in origine 123 pezzi, ridotti ai 74 ora censiti da una lunga storia di dispersioni e oblio. La quadreria testimonia le predilezioni dei collezionisti palermitani tra Sette e Ottocento, inclini al Classicismo e al Naturalismo seicenteschi con esempi della tarda maniera, senza disdegnare la «scuola moderna palermitana» di gusto neoclassico. Si tratta della raccolta fondante della pinacoteca del Museo Civico di Catania, pervenuta al Comune nel 1826 per legato testamentario di Giovan Battista Finocchiaro, primo presidente della Gran Corte di Giustizia del Regno di Sicilia, che la costituì a Palermo destinandola alla città natale, per dotarla di una pubblica pinacoteca. In mostra dipinti dal Cinque al Settecento di Polidoro da Caravaggio, Stomer, Pietro Novelli, Mattia Preti, Gaspare Serenario e Giuseppe Patania.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Silvia Mazza, da Il Giornale dell'Arte numero 295, febbraio 2010



GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012