Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Casti amanti: dopo il crollo, la scoperta


pompei (na). È stata smentita da Marcello Fiori, commissario per l’area archeologica di Pompei, la notizia di un crollo di murature prossime alla casa dei Casti amanti provocato dalla caduta di una gru usata nell’allestimento di un cantiere di scavo e restauro. La denuncia che in seguito al cedimento del terrapieno anche i «Casti amanti» sarebbero stati danneggiati era stata fatta da Gianfranco Cerasoli di Uil-Bac. «Nei giorni scorsi c’è stato un piccolo smottamento che non ha causato danni significativi, ha spiegato invece Antonio Varone, archeologo direttore dell’area di Pompei. A causa delle forti piogge è infatti franato un terreno nell’insula adiacente a quella della casa dei Casti amanti, con il conseguente crollo di alcuni metri di un muro perimetrale dove non vi erano affreschi». Lo smottamento in compenso ha fatto emergere elementi significativi di una nuova casa con le colonne del peristilio intatte sin nei minimi particolari e pitture di quarto stile di squisita fattura in alcuni ambienti laterali.

Carlo Avvisati, da Il Giornale dell'Arte numero 295, febbraio 2010



GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012