Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Restauro

In laboratorio le tele Ruggi d’Aragona

Nella cornice medievale del Museo Diocesano di Salerno, fino al 29 dicembre, la Soprintendenza per i Beni storici e artistici di Salerno e Avellino apre al pubblico i propri laboratori di restauro presentando le opere della collezione Ruggi D’Aragona: ventisei dipinti del Seicento napoletano conservati nei depositi che vengono spostati nei laboratori per essere schedati (sono già stati restaurati dalla Soprintendenza di Salerno a partire dagli anni Ottanta). Le opere vengono illustrate al pubblico da conservatori e restauratori. Collezionate dalla nobile famiglia con un’attenzione ai soggetti sacri, vennero donate alla Cattedrale salernitana dall’ultimo erede dei Ruggi d’Aragona, il marchese Giovanni. Tra gli autori Filippo Vitale, Giuseppe Ribera, Francesco Guarino, Andrea e Nicola Vaccaro, Massimo Stanzione e Luca Giordano con «L’adorazione dei Magi» e «La cacciata dei mercanti dal tempio».

...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Giuliana Albano, da Il Giornale dell'Arte numero 304, dicembre 2010


Ricerca


GDA dicembre 2019

Vernissage dicembre 2019

Il Giornale delle Mostre online dicembre 2019

Vedere a ...
Vedere a Napoli 2019

Vedere in Sardegna 2019

Vedere a Torino 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012