Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Musei

Kirchner, degenerato ma salvo

«Akt im Atelier» di Kirchner (verso dell'opera)

Negli anni Trenta i musei tedeschi avrebbero dovuto sbarazzarsi di tutti i cosiddetti artisti degenerati, ma una tela di Ernst Ludwig Kirchner che avrebbe senza dubbio offeso la sensibilità di Hitler è scampata allo scempio. È rimasta per tutti questi anni nel seminterrato dello Städel Museum di Francoforte fino a quando Felix Krämer, un curatore esterno in visita al museo, a un nuovo esame ha scoperto una seconda opera di Kirchner realizzata sul lato opposto della medesima tela. Da una parte una scena silvestre, «Szene im Wald (Moritzburger Teiche)», 1910 ca, e dall’altra parte un nudo, «Akt im Atelier», eseguito probabilmente negli anni Venti, quando l’artista era solito riutilizzare tele precedenti. Il nudo sarà esposto per la prima volta nello Städel Museum alla fine del 2011.

...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Rita Pokorny, da Il Giornale dell'Arte numero 302, ottobre 2010


  • «Szene im Wald (Moritzburger Teiche)» di Kirchner (recto dell'opera)

Ricerca


GDA gennaio 2020

Vernissage gennaio 2020

Il Giornale delle Mostre online gennaio 2020

RA Case d

Vedere a ...
Vedere a Bologna 2020

Vedere a Napoli 2019

Vedere in Sardegna 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012