Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Venezia

L’arte agonizza, ci salva la pittura

Un omaggio di Jean Clair all’amico Zoran Music, cui è dedicata una retrospettiva in occasione del centenario

Ida, 1994

É in corso sino al 7 marzo all’Istituto veneto di Scienze, Lettere a Arti una retrospettiva di Zoran Music (Gorizia, 1909-Venezia, 2005). La mostra (cfr. Gda n. 293, dic. ’09, p. 25) è intitolata «Estreme figure», raccoglie una quarantina di opere, in gran parte eseguite negli ultimi trent’anni, ed è curata da Giovanna Del Bon in occasione del centenario della nascita del pittore. Per la stessa ricorrenza, Jean Clair, profondo conoscitore di Music e della sua opera, ha scritto il breve saggio qui pubblicato: il testo fa riferimento alla tragica e decisiva esperienza dell’artista nel campo di sterminio di Dachau.
La scena si svolgeva qualche anno fa, in uno studio televisivo. Vi erano Zoran Music, Henri Cartier-Bresson, un giovane artista d’avanguardia, l’animatrice, Laure Adler, e io. Dovevamo dibattere del potere dell’arte...
Music taceva. Il giovane artista contemporaneo era volubile, un po’ stridente. Music ascoltava sorridendo, benevolo e allo stesso tempo come imbarazzato.
Volendo forzare il suo riserbo, Laure Adler gli pose una domanda sulla vita a Dachau.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Jean Clair, da Il Giornale dell'Arte numero 294, gennaio 2010


  • Nudo inclinato, 1994
  • Non siamo gli ultimi, 1976
  • Zoran Music nel suo Atelier di Parigi nel 1995
  • Piazza San Marco, 1948
  • Mercato dalmata, 1938
  • Zoran Music e Ida Cadorin Barbarigo fotografati nel 1947 a Palazzo Pisani di Venezia

Ricerca


GDA novembre 2019

Vernissage novembre 2019

Il Giornale delle Mostre online novembre 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere a Torino 2019

Vedere in Canton Ticino 2019

Vedere in Emilia Romagna 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012