Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Economia

Londra

Più di 34 milioni di euro

È il risultato delle aste di arte russa in riva al Tamigi a giugno



Londra. Otto vendite di arte russa in quattro case d’asta londinesi hanno prodotto risultati eterogenei nella seconda settimana di giugno. Il nascente mercato dell’arte contemporanea russa ha registrato i peggiori risultati di sempre, mentre la domanda per i dipinti classici del XIX e degli inizi del XX secolo e per gli oggetti di decorazione si è dimostrata sostenuta, anche se in calo rispetto al suo picco di un anno fa.
Dall’8 all’11 giugno, Sotheby’s, Christie’s e MacDougall’s hanno venduto arte russa per oltre 34 milioni di euro, contro stime totali oscillanti tra 32 e 48 milioni (com’è noto, le stime preasta non prevedono i diritti; gli esiti, naturalmente, sì). Anche Bonhams ha avuto l’8 giugno una vendita di arte russa, più piccola delle altre; non ha poi comunicato i risultati finali.
Il top lot della settimana è stato «La fiera del villaggio» (1920) di Boris Kustodiev, che è stato venduto da Sotheby’s a un offerente telefonico per 3,3 milioni di euro (1,2-1,8 milioni le stime).
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

John Varoli, da Il Giornale dell'Arte numero 289, luglio 2009



GDA409 Luglio-Agosto 2020

GDA409 Vernissage Luglio-Agosto 2020

GDA409 Il Giornale di Economia Luglio-Agosto 2020

GDA409 Il Giornale delle Mostre Luglio-Agosto 2020

GDA409 Vedere in Emilia Romagna Luglio-Agosto 2020

GDA409 Vedere nelle Marche Luglio-Agosto 2020

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012