Giorno per giorno nell'arte | 18 giugno 2021

782 reperti archeologici dal Belgio rientrano in Italia | Una stele funeraria romana acquisita dagli Uffizi | Riapre il Museo di San Domenico a Prato | La giornata in 16 notizie

Redazione |

I Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale, coordinati dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Foggia e con il contributo di Eurojust, hanno riportato in Italia, dal Belgio, un’intera collezione archeologica costituita da pezzi di eccezionale rarità: sono 782 reperti archeologici, per un valore di 11 milioni di euro. [AgCult]

Le Gallerie degli Uffizi celebrano le Giornate internazionali dell'Archeologia (17-19 giugno) presentando l'acquisizione di una stele funeraria degli inizi del III secolo d.C. dedicata al soldato Dolens in cui è raffigurato il corpo di un milite in uniforme leggera (la testa è andata perduta). [Ansa]

Appello di Vincenzo Trione per salvare l'arte della Metropolitana di Napoli, «un museo involontario in divenire, che si sviluppa tra tunnel sotterranei e aperture all’esterno. Una kunsthalle quasi rinascimentale». [Corriere della Sera]

Il Museo di San Domenico a Prato, ospitato dall'ex convento di San Domenico, riapre dopo diversi anni di chiusura. Il museo apre con una mostra, «Noli me tangere. Donazione Carlo Palli», con 200 opere di 85 artisti, sculture, pitture, fotografie, installazioni multimediali e videoarte. L'esposizione, a cura di Laura Monaldi, viene inaugurata domenica 20 giugno e resterà aperta fino al 31 ottobre. [Ansa]

La «Cupola dell'amore», la villa progettata nel ’68 in Sardegna, in Costa Paradiso dall’architetto Dante Bini per Monica Vitti e Michelangelo Antonioni, è ora in rovina. Il Fai sta cercando di salvarla con una petizione su change.org. [Corriere della Sera]

Il regista e artista Bob Wilson ha modificato uno dei ritratti video di Lady Gaga che aveva realizzato nel 2013. Ora l'immagine della cantante, raffigurata morta nella vasca da bagno come Marat, verrà venduta come Nft il 24 giugno a New York dalla casa d'aste Phillips. [Le Figaro]

Le case d'asta internazionali, nonostante i pericoli che una bolla speculative stia alimentando il segmento degli Nft, proseguono nell'offerta di criptoarte. Ora la nuova frontiera pare essere quella delle opere «Phygital», in parte fisiche e in parte digitali. [Il Sole 24 Ore]

Un nuovo network di musei internazionali («The Monuments Men and Women Museum Network») punta l'attenzione sui contributi culturali nel dopoguerra di diverse figure di «Monuments Men», figure che si distinsero nella difesa delle opere d'arte in tempi bellici. [artnet.com]

Il Ministero della Cultura ha previsto nel Pnrr uno stanziamento di 300 milioni di euro per il superamento delle barriere architettoniche «che rappresentano ancora una criticità molto forte nei luoghi della cultura», ha detto il ministro Franceschini. [AgCult]

Nella Sala Raffaello della Pinacoteca comunale di Città di Castello due giovani specialiste dell'Istituto nazionale del restauro, Sabrina Sottile e Maria Cristina Lanza, stanno lavorando al recupero dello Stendardo processionale della Santissima Trinità, una delle primissime opere attribuite a Raffaello Sanzio. A partire dal 18 settembre la Pinacoteca di Città di Castello ospiterà, fino al gennaio 2022, la mostra «Raffaello giovane e il suo sguardo», a cura di Marika Mercalli e Laura Teza. [Ansa]

Sarà l'artista Angela Su a rappresentare Hong Kong alla Biennale di Venezia del 2022. È la prima artista donna a rappresentare Hong Kong alla mostra veneziana. [Artnews]

Dal 18 giugno, è attivo Accademia Online, il nuovo portale web della Galleria dell'Accademia di Firenze che propone visite in realtà virtuale, mini-serie documentaristiche, podcast, format didattici, video artistici e focus sulle opere. [Ansa]

A Bologna i 44mila volumi del ’900 di Umberto Eco, di cui 2.500 conservano annotazioni e commenti dello studioso, saranno distribuiti in quasi 200 metri quadrati su due livelli, divisi da un ballatoio, nell’ala novecentesca della Biblioteca Universitaria, che richiama l’Aula Magna voluta da Benedetto XIV. [Corriere della Sera]

L'artista e curatrice d'arte Sadhyo Niederberger, conservatrice dell'Ospedale cantonale svizzero di Aarau, racconta come è nata la ricca collezione d'arte esposta nelle sale del nosocomio elvetico. [Il Sole 24 Ore]

Vittorio Sgarbi
si difende nella vicenda dell'autenticazione di opere false di Gino De Dominicis. «I De Dominicis falsi? Macché, gli investigatori sono analfabeti d’arte». [Corriere della Sera]

La Direzione regionale Musei della Toscana ricerca un partner con cui «creare un legame sinergico in grado di incrementare le attività didattiche ed educative da offrire a bambini e adulti all’interno dei siti museali senesi» nel periodo tra il primo settembre 2021 e il 31 agosto 2023. I siti interessati sono la Pinacoteca Nazionale di Siena, Palazzo Chigi Piccolomini alla Postierla, Villa Brandi e l'Eremo di San Leonardo al Lago. [AgCult]

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Redazione
Altri articoli in GIORNO PER GIORNO NELL'ARTE