Maestri vs millennial

Due squadre di calcio «artistiche»: contemporanei storicizzati contro nuove leve

Giorgio Guglielmino |

Ho provato a immaginare due formazioni dell’arte contemporanea: da una parte i maestri, forse un po’ appesantiti dagli anni, ma con grande visione di gioco, e dall’altra i giovani, coccolati dai nuovi collezionisti, pieni di energia ma un po’ carenti di esperienza. Per chi tenere? Io decisamente per i maestri, anche perché una lastra di ferro di 15 metri di Richard Serra in porta mi dà una certa tranquillità!

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Giorgio Guglielmino
Altri articoli in OPINIONI