Il viaggio di Tutankhamon per il primo restauro

Il sarcofago dorato è stato trasferito dalla sua tomba di Luxor al Grande Museo Egizio in prossima apertura al Cairo

Aimee Dawson |  | Il Cairo

Per la prima volta nella sua storia, uno dei più famosi reperti antichi al mondo è attualmente in fase di restauro in Egitto. Il sarcofago dorato di Tutankhamon, il giovane faraone che regnò in Egitto dal 1333 al 1323 a.C., è stato trasferito il 12 luglio scorso dalla sua tomba di Luxor al Grande Museo Egizio (Gem), in prossima apertura al Cairo. Si tratta del suo primo trasferimento dopo la scoperta nella tomba intatta e piena di tesori del sovrano, a opera dell’archeologo inglese Howard Carter nel 1922.

Stando a quanto dichiarato dal Ministero per le Antichità egizie, il sarcofago, lungo due metri, è stato trasportato per 650 km dalla Valle dei Re, nel sud del Paese, al Gem, nei pressi delle Piramidi di Giza, sotto lo stretto controllo della Polizia per il Turismo e le Antichità. La decisione di spostarlo è stata presa dopo che le analisi hanno rivelato la presenza di crepe negli strati di
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Aimee Dawson
Altri articoli in ARCHEOLOGIA