Olandesi al castello

Per la pittura antica Cambi affianca opere genovesi ad allegorie del Secolo d’Oro

Una delle due nature morte di Otto Marseus Van Schrieck in asta
Matteo Fochessati |  | Genova

Dopo i pregevoli risultati dell’asta di dipinti antichi di maggio, in occasione della quale un olio su tela di Giovanni Serodine raffigurante san Gerolamo è stato battuto alla cifra record di 337.500 euro (stima 50-60mila euro), facendo così levitare oltre il milione le aggiudicazioni complessive, Cambi ripropone il 14 novembre, nel Castello Mackenzie di Genova, un nuovo appuntamento con la pittura antica.

All’interno delle opere proposte spicca un’importante tavola del XV secolo raffigurante una «Madonna con Bambino» (stima 60-80mila euro), attribuita al Maestro di San Miniato. Il catalogo propone inoltre diverse opere di ambito genovese e ligure, tra le quali una «Deposizione di Cristo» attribuita a Bernardo Strozzi (40-60mila euro) e un «Ritratto di dama con mazzo di fiori» (10-15mila euro) di Gio Enrico Vaymer, ritrattista vicino al Mulinaretto per le sue scelte iconografiche di ascendenza
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Matteo Fochessati
Altri articoli in ASTE