Lo sguardo dei dipendenti

Ad.M. |

Milano. Con una mostra singolare sulla collezione d’arte di UniCredit, il 31 luglio ha aperto le sue porte alla città il nuovissimoUniCredit Pavilion, sorta di «fungo» in legno e vetro (un «seme» per Michele De Lucchi che l’ha progettato), cresciuto alla base della torre lucente ideata da César Pelli per il Gruppo bancario e diventata in breve tempo uno dei simboli più iconici della città. Per inaugurarlo giungono per la prima volta a Milano 70 opere della UniCredit Art Collection, scelte per la mostra «Lo sguardo di...» non da un curatore ma da 120 dipendenti della banca appassionati d’arte, trasformatisi in «curatori per un giorno». I 70 lavori in mostra fino al 30 agosto sono stati selezionati fra le 300 opere dal Cinquecento a oggi proposte loro dalla Commissione artistica della banca, e ognuno ha espresso le motivazioni della scelta, arricchendole con un commento sulle
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Ad.M.
Altri articoli in IMPRESE