Il Giornale dell'Arte ilgiornaledellarte.comilgiornaledellarte.com

Arte e Imprese

Dossier Cultura+Impresa - AMBASCIATORI DI DONIZETTI

Primo premio "Art Bonus"

Progetto "Ambasciatori di Donizetti"

La scheda è parte integrante del Dossier - Speciale Premio "Cultura + Impresa" 2019-2020 che ha l'obiettivo di illustrare i progetti vincitori dei premi e delle menzioni speciali.

Titolo progetto:
Ambasciatori di Donizetti
Categoria Premio/Menzione: Art Bonus
Promotori e partner: Fondazione Teatro Donizetti - UBI Banca popolare di Bergamo, AB energie, SACBO e Ambasciatori di Donizetti (Alfaparf Group S.p.A. • Ambrosini Holding srl • Assolari Luigi & C. S.p.A. • Automha S.p.A. • Calvi Holding S.p.A. • Caseificio Defendi Luigi S.r.l. • Cividini Ing. e Co. S.r.l. • FraMar S.p.A • Granulati Zandobbio S.p.A • Gripple S.r.l. • ICRO Didonè spa • Intertrasport S.p.A. • Italcanditi S.p.A. • Lovato Electric S.p.A. • MC events srl • Montello S.p.A. • Neodecortech S.p.A. • OMB Valves S.p.A. • F.lli Pellegrini S.p.A.• Persico S.p.A. • PM Plastic Materials • Punto Azzurro S.r.l. • Sinergia srl • Sistel srl • Stucchi S.p.A. • Tenaris – Dalmine)
Durata e periodo di svolgimento: 2019
Settori produttivi e linguaggi artistici coinvolti: Opera lirica e teatri di tradizione
Importo contributo: > 500.000 €

Obiettivi del progetto e dei promotori, modalità di realizzazione, criticità riscontrate
Nel 2015, la nomina di Francesco Micheli come direttore artistico ha dato inizio alla Donizetti Revolution, un programma per la riscoperta e la divulgazione del genio bergamasco. Alla base di questa rivoluzione ci sono il Festival Donizetti Opera e la Donizetti Night: il primo è il festival internazionale che Bergamo dedica ogni novembre al suo più illustre compositore (con oltre 10.000 presenze – 53% straniere nel 2019); l’altra, è la notte dell’orgoglio donizettiano durante la quale il teatro invade le strade e le piazze per una serata all’insegna dell’opera di Gaetano. Questo, insieme al restauro del Teatro Donizetti, ha catalizzato un ampio gruppo di sostenitori che oltre ad aver contribuito (attraverso Art Bonus), si sono fatti in prima persona promotori della riscoperta di valori condivisi e veri e propri “ambasciatori” dell’arte di Donizetti, dell’identità di Bergamo e del valore dell’opera lirica, linguaggio universale del Made in Italy. Nel corso degli anni questa iniziativa ha visto la partecipazione di un numero sempre crescente di realtà (fino alle 25 attuali) che hanno preso parte al movimento collettivo di riscoperta e valorizzazione della figura di Gaetano Donizetti e della sua musica. Il progetto è giunto a questi risultati rilevanti grazie alle relazioni messe in campo dalla Fondazione Teatro Donizetti e con la prossima riapertura del Teatro Donizetti abbiamo l’obiettivo di arrivare a 50 aziende aderenti.

Come viene declinato il rapporto arte&impresa e le componenti del successo nel rapporto tra Operatore Culturale&Impresa
La forza di questo progetto, che annovera realtà diversissime per tipologia di attività, dimensione e collocazione geografica, è il profondo legame con la comunità e la riscoperta dei valori che accomunano mondi, solo apparentemente distanti, come l’opera lirica e l’impresa. Il patrimonio condiviso, oltre allo spirito di comunità, affondano le radici in alcuni valori comuni alla figura di Donizetti e all’imprenditoria bergamasca: dall’internazionalità (Donizetti dalle sue umili origini in Borgo Canale arrivò fino alle scene di Parigi) alla laboriosità (con quasi 80 opere composte).
Inoltre, le aziende che aderiscono al progetto non solo sostengono economicamente le attività della Fondazione, ma diventano loro stesse promotrici della cultura donizettiana anche ospitando in azienda momenti musicali e performativi non usuali, oltre a diffondere tra dipendenti e collaboratori il “Donizetti pride”, con l’obiettivo di portare l’opera a tutti.

Risultati conseguiti e modalità di misurazione
Il progetto degli Ambasciatori di Donizetti con oltre 25 aziende aderenti si può oggi considerare uno dei più importanti esempi italiani di membership aziendale che applica i vantaggi fiscali del credito d'imposta di Art Bonus. Questo trend è stato confermato anche in un momento complesso come quello del lockdown, durante il quale sono entrati a far parte degli Ambasciatori ben due nuove imprese. Inoltre, il turnover dei sostenitori che aderiscono a questa membership è particolarmente basso, con una notevole fidelizzazione delle aziende aderenti. Il progetto prevede inoltre un monitoraggio costante di alcuni KPI, in termini di partecipazione (pubblico e cittadinanza), provenienza, presenza sui media, riconoscimento nazionale ed internazionale che vengono periodicamente comunicati sia pubblicamente che agli Ambasciatori con comunicazioni ad hoc.

Specificità del progetto ed elementi di innovazione nelle parole del promotore/organizzatore
Giorgio Berta, Presidente - Fondazione Teatro Donizetti
"Gli Ambasciatori di Donizetti, tramite il nuovo strumento “Art Bonus”, sono la dimostrazione, semmai ve ne fosse ancora bisogno, che il mecenatismo è parte caratterizzante del DNA bergamasco: ne è prova e conseguenza il premio Cultura+Impresa che rappresenta il giusto riconoscimento alla generosità degli operatori economici locali e che hanno aderito al progetto, motivati dal forte desiderio di rilancio della città, pur in un periodo di così grave emergenza come quello appena vissuto e, purtroppo, non ancora terminato. Nell’ambito della mia professione di commercialista ho potuto constatare che, pur in presenza di rilevanti benefici fiscali, molti siano stati i casi di adesione spontanea al progetto, tutti motivati dalla consapevolezza del valore dell’opera e della figura di Donizetti per la città di Bergamo. Questa è la tangibile testimonianza del forte legame tra la città e il suo teatro. Far ripartire Bergamo non significa solo riavviare una macchina produttiva ma anche coltivare la sua eredità intangibile che, a partire dalla musica di Donizetti, ci accompagna nell'orgogliosa volontà di sentirci uniti".

edizione online, 5 ottobre 2020



GDA411 OTTOBRE 2020

GDA411 OTTOBRE 2020 VERNISSAGE

GDA411 OTTOBRE 2020 GDECONOMIA

GDA411 OTTOBRE 2020 GDMOSTRE

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012