Testata Arte e Imprese ilgiornaledellarte.comilgiornaledellarte.com


CONDIVIDI Condividi su Facebook

notizie

Muse Dialoganti, 10 sedute per 10 musei grazie a 8 aziende di design

Aspettando Museocity 2020, MuseoCity ha coinvolto 8 grandi aziende di design che hanno donato una seduta a 10 musei milanesi

Particolare, Filippo Romano per Museo City 2019, Museo della Scienza e della Tecnica, Milano

Dal dialogo tra arte e design nasce a Milano MUSE DIALOGANTI – 10 sedute per 10 musei, progetto promosso e curato dall’Associazione MuseoCity, nata per favorire la partecipazione di un pubblico sempre più vasto alla vita artistico-culturale della città, sottolineando anche la dimensione confortevole e accogliente dei musei.

10 sedute straordinarie, prodotte e donate da 8 aziende italiane con la volontà di sostenere il consumo culturale, vengono accolte da 10 musei milanesi.

Un dialogo aperto tra “oggetti” solo apparentemente distanti, per unire le diverse eccellenze di Milano, città d’arte e capitale mondiale del design.

MUSE DIALOGANTI si è sviluppato in due momenti: i musei hanno scelto la sala e l’opera davanti alla quale allestire la seduta e di seguito i prodotti, creando abbinamenti unici, nati da valutazioni approfondite e basate su precisi requisiti tecnici. Per poter partecipare infatti le sedute dovevano essere rinomate o premiate, prodotte da aziende italiane, facilmente reperibili sul mercato, con altezze di seduta o schienali idonei, e donate dai produttori.

Baxter, Cappellini, Cassina, Giorgetti, Horm Italia, Kartell, Molteni & C. e Moroso hanno donato ognuno una o due sedute a: Casa Museo Boschi Di Stefano, Civico Museo Archeologico, GAM Galleria d'Arte Moderna, Museo del Novecento, Museo di Storia Naturale, Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci, Museo Storico Alfa Romeo, Palazzo Morando Costume Moda e Immagine, Pinacoteca Ambrosiana e Pinacoteca di Brera, creando un’interazione tra i nuovi arredi e il tempo lungo del godimento dell’arte.

MuseoCity lavora dal 2016 per stimolare il pubblico a conoscere e apprezzare i musei milanesi – sottolinea Maria Grazia Mazzocchi, Presidente dell’Associazione MuseoCity. Offrire la possibilità di un momento di riposo e di contemplazione ci è sembrato utile per tutti i visitatori, giovani o anziani. MUSE DIALOGANTI rappresenta una proposta e un invito a continuare questo percorso.”

Per l’edizione 2020 del festival urbano MuseoCity (6-8 marzo), in linea con il palinsesto dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano dedicato a “I talenti delle donne”, l’associazione sta progettando una serie di iniziative sul tema del protagonismo femminile nelle arti e nei musei per portare all’attenzione de pubblico l’impegno, la capacità creativa e l’intuito delle donne.

Dettaglio delle sedute e degli abbinamenti con i musei: Casa Museo Boschi Di Stefano: La Marie di Philippe Starck | Civico Museo Archeologico: Ripples di Toyo Ito | GAM Galleria d'Arte Moderna: Double Zero di David Adjaye | Museo del Novecento: Passepartout di Federico Peri | Museo di Storia Naturale: Josephine di Gordon Guillaumier | Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci: Superleggera di Gio Ponti | Museo Storico Alfa Romeo: Feltri di Gaetano Pesce | Palazzo Morando Costume Moda e Immagine: Galet di Ludovica + Roberto Palomba | Pinacoteca Ambrosiana: Pouf Euston di Rodolfo Dordoni | Pinacoteca di Brera: Brera Bench di Giulio Cappellini.
Il progetto è stato realizzato in collaborazione con Palomba Serafini Associati e con il contributo di Fondazione Cariplo e UniCredit.

@Riproduzione riservata

di Francesca Panzarin


Ricerca


GDA febbraio 2020

Vernissage febbraio 2020

Il Giornale delle Mostre online febbraio 2020

Copertina RA Sponsor novembre 2011

Vedere a ...
Vedere a Bologna 2020

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012