Testata Arte e Imprese ilgiornaledellarte.comilgiornaledellarte.com


CONDIVIDI Condividi su Facebook

notizie

Flash News

Location industriali per il Transart, Festival di cultura contemporanea e arti digitali. Il Fuori Fiera di Vicenzaoro dedicato alle “Golden Arts”. Mostra di Marianna Kennedy presso la Fondazione Giorgio Cini. Sinergia tra Grimaldi Lines e Festival Internazionale del Mirto. Matera 2019, le imprese ospiti dell’Open future di Confindustria. Al via a Bologna la Borsa del Turismo Industriale.

Opera di Marianna Kennedy, Mostra “Invincible truth”, fonte: Fondazione Giorgio Cini

Bolzano. Inedite location industriali e sinergie con le imprese per il Transart, Festival di cultura contemporanea e arti digitali.
Arti visive, teatro sperimentale, musica elettronica, danza e arti digitali sono i protagonisti della diciassettesima edizione di Transart, il festival multidisciplinare diretto da Peter Paul Kainrath che, dall’11 al 28 settembre, avrà luogo in insolite location delle Dolomiti e dell’Alto Adige, tra siti naturalistici e industriali. La manifestazione vanta la collaborazione con Mutek, noto festival canadese di arti digitali e musica elettronica, e una sinergia pubblico-privata che vede le imprese locali non soltanto contribuire finanziariamente allo svolgimento del festival, ma trasformarsi in vere e proprie ambientazioni di performance e installazioni. Tra queste, il 13 settembre il concerto-installazione ispirato alle musiche di John Cage e Julius Eastman presso Fondazione Dalle Nogare, museo privato scavato nella roccia; il 28 settembre lo spettacolo di circo contemporaneo “Humans”, degli australiani Circa, che avrà luogo tra le gru dell’azienda Niederstatter, in Val d’Isarco. Il Transart Digital Park, area dedicata alle arti digitali canadesi, sarà invece allestito presso l’Ex-Masten di Bolzano, che ospiterà anche la serata finale di Advanced Clubbing con gli artisti Surgeon, Rrose ed Edna King. Tra le anteprime più attese, “Hotel Paradiso” del musicista Benedict Mason (21 e 22 settembre), una partitura per paesaggio appositamente composta per l’anfiteatro naturale di Mittelsee nei pressi del Lago di Carezza, duramente colpito da un uragano nel 2018.

Vicenza. Al via VIOFF, il Fuori Fiera di Vicenzaoro, tra i protagonisti anche l’artigianato artistico e gli esercizi commerciali del centro storico.
Dal 6 all’8 settembre la città di Vicenza, in collaborazione con Italian Exhibition Group, promuove e ospita la terza edizione di VIOFF, il Fuori Fiera di Vicenzaoro, quest’anno intitolata “Golden Arts” e dedicata all’arte nelle varie declinazioni. Tra le iniziative di maggior spicco, la mostra diffusa tra il centro città e il quartiere fieristico dedicata a Salvador Dalì, con opere monumentali esposte in piazza Matteotti, in piazza dei Signori, in altre strade cittadine e in fiera. A questa si aggiunge la mostra dedicata a Dalì presso il Museo del Gioiello di Vicenza, con una selezione di piccole sculture in oro e pietre preziose in esposizione fino al 26 gennaio. Tra le numerose iniziative, il progetto “Le vetrine vestono Lirica e Oro”, grazie al quale le vetrine degli esercizi commerciali del centro storico verranno allestite sul tema dell’oro e delle arti; con “Antiche botteghe e Portoni segreti” Confartigianato Imprese, attraverso il marchio ViArt, ha organizzato un itinerario di scoperta delle botteghe dell’artigianato artistico di alcune zone del centro. Ancora, la mostra “Design del Gioiello” con l’esposizione di bozzetti, studi e ricerche di gioiellieri, orafi, scuole di arti e mestieri, formatori delle Associazioni di Categoria del comparto orafo, a cui si aggiungono le installazioni di artisti della manifattura dell’associazione CNA Vicenza presso la Loggia del Capitaniato. Ulteriore collaborazione, per questa edizione, quella con il Festival “Vicenza in Lirica”, che si terrà in città dal 31 agosto al 15 settembre.

Venezia. Mostra di Marianna Kennedy presso la Fondazione Giorgio Cini con la collaborazione dei maestri vetrai di Murano e dell’Officina fabbrile Zanon.
Si terrà dal 1° al 22 settembre, presso la Sala Borges della Fondazione Giorgio Cini sull’Isola di San Giorgio Maggiore, la mostra dell’artista e designer londinese Marianna Kennedy dal titolo “Invincible truth”. Curata da Lars Rachen e Paolo Vincenzi e organizzata da PLVR Services in collaborazione con la Fondazione Cini, la mostra è stata appositamente concepita per gli spazi della Sala Borges quale dialogo creativo con i luoghi dedicati allo scrittore e con la città di Venezia. In esposizione, come in una scenografia, opere storiche e recenti dell’artista, quali vasi in gesso con inserti in vetro di Murano policromo, candelabri in bronzo dorati a fuoco, monumentali lampade in resina, specchiere intagliate con specchi di mercurio infusi di colore, guéridons in bronzo e lacca cinese, a cui si aggiungono due opere inedite sotto forma di libri d’artista di grande formato, esposti su tavoli in lacca e bronzo che evocano quelli della Biblioteca del Longhena della Fondazione. In linea con la sua pratica creativa, Marianna Kennedy ha avviato collaborazioni con alcuni maestri vetrai di Murano e, per la realizzazione dei supporti espositivi, con l’Officina fabbrile Zanon. Alcuni di questi sono stati progettati dall’artista stessa, mentre altri sono stati ripresi da storici progetti di Carlo Scarpa per le Gallerie dell’Accademia e la Gipsoteca di Possagno.

Collaborazione tra Grimaldi Lines e Festival Internazionale del Mirto per la promozione della Sardegna
Giunto quest’anno alla quinta edizione, Mirtò nasce come Festival Internazionale dedicato al Mirto nelle sue varie declinazioni, per diventare poi anche un progetto internazionale di promozione delle eccellenze enogastronomiche e non della Sardegna. Dal 17 al 20 agosto, con un’anteprima a Ollolai nella giornata del 10 agosto, Porto Rotondo e Olbia hanno ospitato il programma di eventi del festival che, quest’anno, ha visto una nuova partnership con Grimaldi Lines, grazie alla quale visitatori e passeggeri hanno potuto beneficiare di una scontistica. I partecipanti alle manifestazioni del festival hanno avuto diritto a un voucher sconto del 15% sul prezzo del biglietto di tutte le tratte Grimaldi per prenotazioni effettuate dal 19 agosto al 30 settembre, mentre i passeggeri, presentando il titolo di viaggio, hanno potuto beneficiare di uno sconto del 10% per le manifestazioni organizzate all’Isola del Gusto e all’Isola degli Artigiani presso il Teatro Michelucci di Olbia. “Per noi è un onore aver siglato questa collaborazione con Mirtò, una realtà importante e in grande crescita, i cui eventi rappresentano una promozione eccezionale per la Sardegna. Questa iniziativa ci consente di sviluppare progetti comuni che valorizzino i paesi dell’interno della Sardegna e ci piace l’idea di essere anche noi promotori di un turismo che guarda anche a località meno conosciute” afferma Elena Bilardi, ufficio commerciale di Grimaldi Lines.

Matera 2019. Le imprese protagoniste dell’Open future di Confindustria per il mese di settembre.
Prosegue fino a dicembre il calendario dell’Open future delle imprese italiane promosso da Confindustria e Fondazione Matera-Basilicata 2019, con l’obiettivo di presentare, a rotazione settimanale, eccellenze produttive italiane che includono la cultura tra i valori aziendali. Dopo le imprese ospiti del mese di agosto, ovvero Modern Apulian Style con Gruppo Sviluppo Tessile, Home Cucine, Banca Popolare dell’Emilia-Romagna e Mirvita Opificium ArteVino Tor de falchi, nel mese di settembre si alterneranno aziende attive nei più svariati settori. Dal 3 all’8 settembre protagonista sarà il settore farmaceutico, con il grande gruppo italiano Novartis, a cui seguirà, dal 10 al 18 settembre, Cosberg, azienda di riferimento nella meccatronica, robotica e soluzioni di montaggio speciali per ambiti eterogenei quali automotive, cosmetica, elettronica, casalinghi ed elettrodomestici, audio, video pc, occhialeria, oreficeria, orologeria, accessori moda e per mobili. A chiudere, dal 24 al 29 settembre, sarà Fondazione Bracco, esempio di responsabilità sociale d’impresa dei 90 anni di storia della Famiglia e del Gruppo Bracco. La Fondazione è impegnata nella valorizzazione del patrimonio culturale, nella promozione della cultura scientifica, della tutela della salute, dell’istruzione e della formazione professionale dei giovani, ma anche nella diffusione di una sensibilità rispetto ai temi ambientali.

Bologna. Dal 3 al 5 settembre la Borsa del Turismo Industriale propone visite ai musei d’impresa e incontri one to one
Si terrà presso il Padiglione 16 di Bologna Fiere la terza edizione della Borsa del Turismo Industriale promossa da Confindustria Emilia, con l’obiettivo di promuovere eccellenze dell’archeologia industriale e musei aziendali nonché di favorire occasioni promo-commerciali per gli operatori turistici. Il turismo industriale promuove la valorizzazione del territorio attraverso inedite modalità di fruizione che includono visite a musei aziendali e stabilimenti produttivi, così come verranno proposti durante la manifestazione. A questi si aggiungono incontri one to one tra buyers, quali tour operator e organizzatori di eventi, e sellers, ovvero strutture ricettive, musei aziendali, tour operator dell’incoming, società di servizi, APT, associazioni e consorzi d’impresa. Avevano partecipato all’edizione 2018 dell’iniziativa oltre 30 sellers provenienti da tutta Italia e 19 buyers, di cui 4 italiani e 15 stranieri provenienti da Russia, Romania, Francia, UK, Olanda, Germania, Danimarca, Turchia, Polonia e Spagna. Con l’occasione, questi ultimi avevano preso parte alle visite organizzate presso il Museo Ferrari di Maranello, il Museo Ducati, il Museo Pagani, il Museo del Patrimonio Industriale, Fashion Research Italy, Fico Eatalyworld e Fender Showcase by Casale Bauer.

@ Riproduzione riservata

di Maria Elena Santagati


Ricerca


GDA novembre 2019

Vernissage novembre 2019

Il Giornale delle Mostre online novembre 2019

Copertina RA Sponsor novembre 2011

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere a Torino 2019

Vedere in Canton Ticino 2019

Vedere in Emilia Romagna 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012