ALLEMANDI NUOVO SITO 970x90
Nuova testata GDA
Nuova testata GDA

Arte e Imprese

BE INSPIRED

Le radici del made in Italy. Un buon prodotto nasce da basi culturali profonde

Abbiamo incontrato Valeria Cantoni, fra le massime esperte di formazione d’impresa attraverso le Arti, che nella sua ventennale carriera ha messo a segno importanti esperienze di progettazione e dialogo fra il mondo delle Imprese e la Creatività. Attraverso il suo pensiero, affrontiamo uno dei cardini del nostro nuovo format editoriale: la relazione fra produrre innovazione e pensare l’inedito attraverso le Arti e la Creatività

Valeria Cantoni

Cosa lega il mondo delle Imprese al mondo della Cultura?
Vorrei fare una premessa: Imprese e Cultura storicamente si parlano. La dimensione produttiva, la creatività e la progettazione sono sempre state interconnesse. Dove la Cultura è stata storicamente coltivata, con interventi di casati, di famiglie, di imprese, la dimensione economica ha avuto una sostanziale ascesa. Dove invece i sistemi produttivi non sono sostenibili o etici, non rispettano i diritti umani, anche la Cultura ne paga le conseguenze. Un esempio la Cina: un paese che importa modelli estetici occidentali perché ha bruciato il suo patrimonio culturale, sociale e simbolico in pochi anni, tra il comunismo di Mao e il capitalismo spietato di oggi.
Parlando del nostro presente europeo e soprattutto italiano, il connubio Arte e Impresa è oggi ancora più importante. Un buon prodotto nasce dove c’è qualità, e la qualità nasce dove c’è una base culturale profonda, una cultura d’impresa che da spazio a una concezione dell’essere umano come persona prima ancora che come mero consumatore.

Neve Mazzoleni , edizione online, 6 maggio 2014

©RIPRODUZIONE RISERVATA
GDA413GDA413 VERNISSAGEGDA413 GDECONOMIAGDA413 GDMOSTRE
Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012