Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com
documenti

Case museo, il destino pubblico di collezioni private e atelier di artisti

Rivoli (To). In previsione dell’apertura al pubblico della Collezione Cerruti nel 2019, il Castello di Rivoli organizza il 6 marzo il convegno internazionale «Dalla casa al museo. Dal museo alla casa. Le grandi collezioni», una giornata di approfondimento ...

Carolyn Christov-Bakargiev, marzo 2018

Il più grande mercante italiano del ’900

La donazione all’Italia della meravigliosa raccolta d’arte di Alessandro Contini Bonacossi ha procurato più discredito che credito ai donatori, i figli Alessandro Augusto e Vittorina. E lo Stato non ha rispettato gli impegni

Nei primi cinquant’anni del Novecento i conti Alessandro e Vittoria Contini Bonacossi crearono dal nulla una grande fortuna e diventarono tra i più importanti mercanti d’arte antica del Novecento. Trascorsero la vita a contatto con i protagonisti del collezionismo ...

Sandro Pazzi, dicembre 2017

Internet è una mina antimusei

Ha frammentato lo spazio e tribalizzato il pubblico: trasforma i «creatori di forme» in «fornitori di contenuti»

Ai nostri giorni esistono fondamentalmente due canali attraverso cui viene distribuita la produzione artistica: il mercato dell’arte e internet. Nel mercato dell’arte gli artisti rivestono il ruolo di creatori di immagini e oggetti, di opere d’arte. Su internet ...

Boris Groys, dicembre 2017

L'artista trae dal passato la libertà di rinnovare la forma

Nel 2010 il Vaticano avrà un padiglione alla Biennale. Tra i possibili protagonisti, Kounellis, artista di origine greca: «Bisogna ripartire dalla madonna di Tiziano, “incarnata” e vera come un taglio di Fontana»

Mentre si fanno sempre più insistenti le voci che indicano in Jannis Kounellis uno degli artisti invitati nel primo padiglione della Città del Vaticano, che sarà allestito nell’edizione 2011 della Biennale di Venezia, l’artista di origine greca ha realizzato ...

Franco Fanelli, luglio 2009

Francesco Merlo commenta «Il meglio e il peggio» dell’anno concluso

82 opinionisti si esprimono su 9 categorie: dalla mostra al fatto politico, dall’artista al funzionario pubblico, dal restauro al libro. 457 promossi e 118 bocciati. Giudizi contrastanti sul nuovo allestimento della ex Gnam di Roma, successo incondizionato per il Museo del Duomo di Firenze; tra i restauri ovazione per Santa Maria Antiqua e pollice verso per la Cattedrale di Chartres; tra le mostre le prime sono Ariosto, Bosch e Manuzio, bocciata la 16ma Quadriennale

Va bene che l’arte è il luogo in cui c’è un senso nascosto o, se preferite, è il solo luogo in cui il non senso è un valore. Ma una stessa mostra (la Collezione Schukin alla Fondazione Louis Vuitton di Parigi) può essere dallo stesso giudice (Bruno Muheim) ...

Francesco Merlo, gennaio 2017

Il meglio, il peggio, il controverso

Il meglioLe mostre su Ariosto, Bosch e Manuzio, l’apertura di Santa Maria Antiqua, l’attività di Luca Massimo Barbero, il recupero dell’«Ultima Cena» di Vasari, i lavori a Pompei, il restauro della Scalinata di piazza Trinità dei Monti ...

gennaio 2017

Quale artista resterai se il tuo archivio non avrai?

È troppo pericoloso fidarsi dei giudizi di eredi e di esperti singoli, spesso incompetenti e avidi: per rilasciare autentiche ci vogliono archivi (e cataloghi) che abbiano accumulato una conoscenza profonda. Ma è sempre così? Il caso esemplare di de Pisis nelle parole del nipote: su 5mila opere esaminate, solo 1.500 autenticate («ma noi vogliamo l’unanimità dei pareri, non ci basta la maggioranza»). Partendo dall’archivio del celebre (e falsificatissimo) zio omonimo, ha creato un’associazione degli archivi d’artista italiani (a oggi ne aderiscono 14). A fine novembre in convegno all’Università di Milano-Bicocca

Il 28 e 29 novembre, nell’Aula Magna dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca, si terrà il convegno internazionale «Archivi d’artista e lasciti: memorie culturali tra diritto e mercato» (cfr. box), un evento che risponde ...

Ada Masoero, novembre 2016

Archivi di tutta Italia, unitevi: convegno a Milano

Milano. S’intitola «Archivi d’artista e lasciti: memorie culturali tra diritto e mercato» il convegno internazionale e pluridisciplinare che si terrà il 28 e 29 novembre (h 9) nell’Aula Magna dell’Università ...

Ada Masoero, novembre 2016

Come dev’essere gestita l’eredità di un artista

Rauschenberg docet: la fondazione che l’artista americano aveva predisposto costituisce un modello tra infiniti «casi» molto problematici che hanno generato contenziosi tra gli eredi, i collezionisti e i mercanti e che spesso hanno danneggiato il posizionamento degli artisti nel mercato e perfino causato la loro obsolescenza

New York. La Robert Rauschenberg Foundation (Rrf) è una delle più importanti fondazioni d’artista senza fine di lucro degli Stati Uniti e si occupa di ...

Loretta Würtenberger, ottobre 2016

Da morto sono ancora più vivo

Un manuale rivolto a esecutori ed eredi: gestire i lasciti degli artisti può essere gravoso e impegnativo

Il lascito di un artista funziona quando riesce a mantenere viva l’opera dell’artista: quando le generazioni successive di artisti ne traggono ispirazione e quando i curatori, i ricercatori e i collezionisti trovano sempre nuovi modi di accostarvisi. Un obiettivo ...

Loretta Würtenberger, ottobre 2016
 

Ricerca


GDA maggio 2018

Vernissage maggio 2018

Fotografia Europea 2018

Vedere a ...
Vedere a Venezia e in Veneto 2018

Vedere nelle Marche 2018

Vedere a Milano 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012