Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Latifa gioca in giardino

Per la sua nuova installazione al Nmnm di Montecarlo la Echakhch si è ispirata al teatro

Latifa Echakhch, «Clown aux masques», 2018,© Latifa Echakhch, Courtesy kamel mennour, Paris/Londres, kaufmann repetto, Milan/New York, Galerie Eva Presenhuber, Zürich/New York, Dvir Gallery, Brussels/Tel Aviv

Montecarlo (Francia). L’artista franco-marocchina Latifa Echakhch si è ispirata alle scenografie teatrali di Alphonse Visconti per ideare la sua installazione inedita «Il giardino meccanico», presentata al Nouveau Musée National de Monaco-Villa Sauber fino al 28 ottobre (dopo di che il museo chiuderà per lavori). Tra il 1903 e il 1924 lo scenografo realizzò per il Teatro di Montecarlo le scene per diverse opere, dal «Rigoletto» al «Mosè in Egitto», che appartengono alle collezioni del museo monegasco.

Per la mostra, curata da Célia Bernasconi, conservatrice al Nmnm, Latifa Echakhch (El Khnansa, 1974) ha selezionato dettagli di queste scenografie e li ha ricomposti liberamente in quaranta pannelli, dispersi nelle sale della Villa Sauber, creando paesaggi romantici e improbabili. Il percorso è accompagnato da cinque video in cui l’artista ha filmato gli automi meccanici della collezione Galéa, conservata alla Villa Sauber, «giocattoli» ...
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Luana De Micco, da Il Giornale dell'Arte numero 368, maggio 2018


Ricerca


GDA luglio/agosto 2018

Vernissage luglio/agosto 2018

Vedere a ...
Vedere in Puglia 2018

Vedere in Sicilia 2018

Vedere in Trentino 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012