Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Aste

Il maggio francese 50 anni dopo

All'asta da Artcurial a Parigi 500 manifesti dell'epoca

Uni dei manifesti della collezione di Laurent Storch all'asta da Artcurial: «Solidarité effective étudiants travailleurs», maggio 1968, è stimato 200-400 euro

Parigi. A 50 anni dalle mobilitazioni studentesche del maggio ’68, Artcurial batte all’asta il 13 marzo la collezione di 500 manifesti dell’epoca riuniti da Laurent Storch. Alcuni sono pezzi rari, come l’affiche «La beauté est dans la rue», con una giovane donna che lancia un cubetto di porfido, realizzata a Montpellier e stimata 3-6mila euro.

Una delle immagini più famose è quella del celerino che solleva minaccioso il manganello: il «Flic à la matraque», disegnato da Jacques Carelman per denunciare le violenze poliziesche, in data 19 maggio ’68, è stimato 300-600 euro. Esiste anche la versione di Gérard Fromanger con la scritta «SS» sull’uniforme del poliziotto. Tra i pezzi più ambiti è sicuramente il manifesto del 22 maggio ’68 con Daniel Cohn-Bendit, uno dei volti della rivoluzione sessantottina, e lo slogan «Nous sommes tous des Juifs et des Allemands», stimato tra 2.500 e 5mila euro.

Alcune affiche sono del giugno ’68 e raccontano la fine del movimento, come quelle contro le scelte politiche del generale de Gaulle, tra cui «Sois jeune et tais-toi» (stimata 600-1.200 euro), e contro la stampa considerata al servizio del potere, come «Presse ne pas avaler» (400-800 euro).

ARTCURIAL

Luana De Micco, da Il Giornale dell'Arte numero 384, marzo 2018


Ricerca


GDA settembre 2018

Vernissage settembre 2018

Vedere a Matera 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012