Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Giorno per giorno nell'arte | 14 ottobre 2018

I tulipani di Koons al Petit Palais | Il passato del misterioso Banksy | La scomparsa dell'architetto Paul Andreu | La giornata in 13 notizie

I tulipani di Jeff Koons

Vanno al Petit Palais i tulipani di Jeff Koons. Dopo le numerose discussioni sull’opportunità di accettare il dono di Jeff Koons («Les Tulipes», una sua opera per commemorare le vittime degli attentati terroristici a Parigi), ma soprattutto sulla migliore sistemazione in città, la scultura approda finalmente al Petit Palais, ben lontano dalla contestata destinazione iniziale, il Palais de Tokyo. [Libération]

Banksy un po’ meno misterioso.
Il «Sole» dedica due pagine al writer inglese conosciuto come Banksy, con servizi sul suo passato prima di raggiungere la fama, sulla prossima mostra a lui dedicata presso il Mudec di Milano, e ovviamente al più recente episodio dell’opera passata al tritacarte subito dopo esser stata battuta all’asta da Sotheby’s. [Il Sole 24 Ore]

Fare l’architetto? Fu una felice scelta sbagliata...
Così aveva dichiarato nel 2016 l’architetto francese Paul Andreu, scomparso a 80 anni. Formatosi dapprima al Politecnico e poi alla scuola di Belle Arti, si era successivamente specializzato nella progettazione dei grandi aeroporti. [Le Figaro]

A tuo rischio e pericolo. Dopo il caso della tela preraffaelita rubata pochi giorni dopo essere apparsa nel noto programma televisivo della Bbc «Antiques Roadshow», un esperto di furti d’arte mette in guardia i proprietari dai rischi che comporta far valutare in questo modo le proprie opere, invece che ricorrendo alle case d'asta. [The Times]

Renau, Picasso e la Repubblica. Il quotidiano «El País» racconta un episodio relativo alla discussione sulla donazione di «Guernica» da parte di Picasso: l’incontro a Parigi tra l’artista e Josep Renau Berenguer, direttore delle Belle Arti all’epoca della Guerra civile. [El País]

Domenica in famiglia, ma al museo. Oggi sono 800 i musei in tutta Italia ad aderire alla Giornata nazionale delle Famiglie al museo, il progetto di avvicinamento dei nuclei famigliari al patrimonio culturale italiano che negli anni sta registrando sempre maggior partecipazione. [Il Giornale]

Un rifugio per la pittura del XIX secolo. Sarà Casa Fabiola a Siviglia ad accogliere ed esporre le 567 opere della collezione Bellver donate alla città, per un valore complessivo di 14 milioni di euro. [El País]

I budget di Hollywood. Il 75enne scenografo italiano Dante Ferretti, tre volte premio Oscar con registi americani come Martin Scorsese e Tim Burton, racconta in un’intervista come nascono i suoi bozzetti e perché non ha quasi mai lavorato in Italia (i budget sono ridicolmente bassi). [Corriere della Sera]

Rimini, restaurato il Poletti. Riapre il prossimo 28 ottobre a Rimini il teatro progettato da Luigi Poletti e inaugurato nel 1857: gravemente danneggiato durante la seconda guerra mondiale, dopo una serie di interventi discutibili è stato finalmente riportato alle condizioni originali. [Il Sole 24 Ore]

La scomparsa dei centri storici. Tra progetti culturali e negozi dalla vita breve, i comuni francesi, specialmente quelli dei piccoli centri periferici che non hanno una particolare attrattiva per i turisti, sono alle prese con l’emergenza della desertificazione dei centri storici. [Le Figaro]

Un sito per Germana. In un periodo storico dove sempre più mostre vengono dedicate alle creazioni degli stilisti, Stefano Salis si stupisce che ancora nessuno abbia pensato a Germana Marucelli. Rimedia parzialmente la recente apertura di un sito internet e lei dedicato (www.associazionegermanamarucelli.org). [Il Sole 24 Ore]

Il Papa che aprì il Vaticano all’arte contemporanea. Si celebra oggi in piazza San Pietro a Roma la canonizzazione di papa Paolo VI (1897-1978), il pontefice che aprì il Vaticano alle raccolte d’arte contemporanea e avviò un fruttuoso dialogo con i maestri d’arte del XX secolo. [Il Sole 24 Ore]

Il presepe di sabbia. Da metà novembre fino al 7 dicembre quattro artisti provenienti da Stati Uniti, Russia, Olanda e Repubblica Ceca saranno al lavoro davanti alla Basilica di San Pietro su mille metri cubi di sabbia provenienti da Jesolo, per realizzare una scultura di 8 metri raffigurante la nascita di Cristo. [Il Gazzettino]

Redazione, edizione online, 14 ottobre 2018


Ricerca


GDA novembre 2018

Vernissage novembre 2018

Focus on De Chirico 2018

Vedere a ...
Vedere in Canton Ticino 2018

Vedere in Sardegna 2018

Vedere a Torino 2018

Vedere in Emilia Romagna 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012