Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Antiquari

Gioco di squadra tra Ifa e Baf

A Bergamo la fiera di arte antica e la «sorella» contemporanea aprono lo stesso giorno

«Il sogno di Giuseppe», di Nicola di Maestro Antonio D'Ancona, cm 27,5X60,5. portato in fiera a Bergamo da Altomani & Sons

Dal 13 al 21 gennaio in Fiera di Bergamo si tiene Ifa-Italian Fine Art 2018, fiera d’antiquariato organizzata da Ente Fiera PromoBerg nella città orobica che a distanza di pochi giorni offre l’esposizione «Raffaello e l’eco del mito» all’Accademia Carrara dal 27 gennaio: in fiera sarà presente una postazione per promuovere la mostra con distribuzione di materiale informativo.

Stabilmente collocata nei livelli alti delle fiere italiane d’antiquariato, Ifa si propone di promuovere il patrimonio d’arte italiano e di valorizzare la professionalità dei nostri operatori del settore, con un ventaglio sempre più ampio di proposte (un’ottantina quest’anno gli espositori), aprendosi anche agli ambiti del Novecento storicizzato e dell’arte etnografica. Per Ifa è stata attivata una commissione vetting di dieci esperti della Fima-Federazione Italiana Mercanti d’Arte, che garantisce la certificazione di ogni pezzo esposto.

E quest’anno si apre per la prima volta in contemporanea con Ifa (ma chiude il 15), e in spazi attigui, Baf-Bergamo Arte Fiera, mostra mercato di arte moderna e contemporanea, «con l’obiettivo, spiegano gli organizzatori, di far dialogare pubblici diversi, grazie alla presenza di oltre 150 espositori selezionati tra le più importanti gallerie italiane».


Ada Masoero, da Il Giornale dell'Arte numero 382, gennaio 2018


Ricerca


GDA ottobre 2018

Vernissage ottobre 2018

Vedere a Matera 2018

Vedere a ...
Vedere in Emilia Romagna 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012