Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie


Il restauro diventa una scoperta: un crocefisso anonimo si rivela un capolavoro del primo ‘500

Il busto del Crocifisso prima del restauro

Petrella Tifernina (Campobasso). Sembrava un Cristo di fattura popolare e scarso pregio, invece un attento restauro ha rivelato il valore e la grande bellezza di un singolare, finora trascurato, crocefisso in legno, da sempre nella chiesa romanica di San Giorgio Martire (XII secolo) a Petrella Tifernina (CB), in Molise. Assai amato dalla popolazione del paese, era in evidente degrado, il suo aspetto nascosto da una vernice rosa che ne alterava l’aspetto. È stata proprio la gente del piccolo centro a permetterne il restauro: una raccolta fondi porta a porta ha consentito di raccogliere il denaro necessario. In molti hanno contribuito, alcuni si sono autotassati con una piccola somma mensile, raro esempio di iniziativa culturale e sociale basata sulla spontanea, generosa partecipazione della gente del posto, e infine, di un imprenditore molisano.

Promotori dell’iniziativa i membri del coro della chiesa, mentre l’intervento è stato affidato all’associazione Restauratori Senza Frontiere-Italia, e ad alcuni illustri esperti del suo Comitato Scientifico, primo tra tutti il professor Claudio Strinati, che hanno eseguito il restauro su base volontaria. L’intervento esemplare è stato condotto a Roma sulla base di un progetto integrato, preceduto da una serie di complesse indagini ed esami diagnostici, a cominciare da quello al radiocarbonio che ha rivelato l’età del crocefisso: circa 500 anni. Nascosto da ben 15 strati di colori sovrapposti, è riapparso il vero volto di un Cristo ancora vivo, con gli occhi aperti verso i fedeli. È stata così recuperata una meraviglia d’arte finora sconosciuta che, liberata dalle tante ridipinture, ha rivelato la sua superficie e le tracce dei colori originali.

La scoperta e il restauro del Cristo verranno presentati il 20 luglio alle 11 nella sala Molajoli del Mibact, in via di San Michele 22 a Roma, in una conferenza stampa alla quale parteciperà anche Caterina Bon Valsassina, direttore generale Archeologia Belle Arti e Paesaggio. Il 22 luglio i Restauratori Senza Frontiere e Claudio Strinati riporteranno il Crocefisso nella chiesa del suo paese, a Petrella Tifernina.

di Tina Lepri, edizione online, 15 luglio 2017


  • Il volto del Cristo dopo la pulitura


Ricerca


GDA settembre 2017

Vernissage settembre 2017

Vedere a ...
Vedere a Firenze e in Toscana 2017

Vedere in Puglia e Basilicata 2017


Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012