Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Archeologia


Unesco: la Tomba dei Patriarchi a Hebron è sito palestinese

12 Stati votano a favore della risoluzione osteggiata da Israele

La Tomba dei Patriarchi a Hebron è stata dichiarata dall'Unesco «sito palestinese» del Patrimonio mondiale

Cracovia (Polonia). L’Unesco, oggi a Cracovia, ha riconosciuto la Tomba dei Patriarchi ad Hebron, in Cisgiordania, «Sito palestinese» del Patrimonio mondiale. A favore della risoluzione, presentata dai palestinesi e fortemente contestata da Israele, si sono espressi 12 Stati membri; 3 hanno votato contro e 6 si sono astenuti.
In base alla decisione del Comitato del Patrimonio mondiale la Città Vecchia di Hebron e la Tomba dei Patriarchi diventano siti «palestinesi» e nella risoluzione dell’Unesco si sottolinea il loro essere «Siti in pericolo».
La Tomba dei Patriarchi, secondo luogo santo dell’ebraismo, è il sepolcro di Abramo, Isacco e Giacobbe. È luogo di devozione anche per i musulmani che lo chiamano Santuario di Abramo o Moschea di Abramo.
Israele, che ha sempre rivendicato le millenarie connessioni all’ebraismo con la Tomba dei Patriarchi, visitata da numerosissimi fedeli ebrei, aveva chiesto inutilmente il voto segreto sulla Risoluzione.

di Tina Lepri, edizione online, 7 luglio 2017


Ricerca


GDA settembre 2017

Vernissage settembre 2017

Vedere a ...
Vedere a Firenze e in Toscana 2017

Vedere in Puglia e Basilicata 2017


Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012