Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie


Il Tar del Lazio boccia anche il Parco archeologico del Colosseo

Nuovo stop alla riforma Franceschini dopo la sentenza che annullava la nomina di cinque superdirettori nei musei autonomi statali

Il Tar del Lazio blocca il Parco Archeologico del Colosseo

Roma. Come se non bastasse la sentenza del 25 maggio scorso che ha decapitato cinque dei venti grandi musei (la prima tranche) resi autonomi dalla riforma Franceschini avviata nel 2015, aprendo una possibile e pericolosa reazione a catena, la stessa sezione del Tar del Lazio fa saltare anche l’ultimo tassello che ha ridisegnato l’intero sistema museale statale, quel Parco archeologico del Colosseo nato lo scorso gennaio e del quale è annullata, di conseguenza, anche la gara internazionale per sceglierne il direttore, il cui nome si aspettava per fine mese. Come la volta scorsa il ministro è letteralmente furioso e come la volta scorsa è immediato il ricorso al Consiglio di Stato per cercare di bloccare la sentenza del tribunale amministrativo.

Sembra di sentire la sindaca Virginia Raggi e il vicesindaco e assessore alla crescita culturale Luca Bergamo, che dopo aver presentato il ricorso oggi infatti esultano: «La nuova configurazione, si legge nella sentenza, avrebbe comportato la perdita per la città di Roma di gran parte dei proventi del Colosseo». Non solo. Secondo il Tar le norme non danno alcun potere generale di riorganizzazione anche degli uffici dirigenziali generali al ministro, ma un potere organizzativo limitato a consentire la soppressione, la fusione o l’accorpamento di uffici, in funzione di particolari esigenze tra le quali anche quella di «garantire il buon andamento dell’amministrazione di tutela del patrimonio culturale».

Le bocce ora si fermano e Francesco Prosperetti rimane al vertice della Soprintendenza speciale per il Colosseo, come prima. Franceschini è sconsolato: «Fatico a capire perché 31 musei e parchi archeologici, dagli Uffizi a Pompei alla Reggia di Caserta, vadano bene e il 32esimo, giuridicamente identico agli altri, invece no».
Intanto il 15 giugno si aspetta la pronuncia del Consiglio di Stato sullo stop ai cinque direttori dei supermusei.

Articoli correlati:
Un fulmine sulla riforma Franceschini: il Tar del Lazio annulla la nomina di cinque superdirettori

Online il bando internazionale per il direttore del Parco archeologico del Colosseo

Nasce il Parco archeologico del Colosseo

di Federico Castelli Gattinara, edizione online, 8 giugno 2017



Ricerca


GDA novembre 2017

Vernissage novembre 2017

Sovracoperta GDA novembre 2017

Focus on Figurativi 2017

Vedere a ...
Vedere in Emilia Romagna 2017

Vedere in Canton Ticino 2017

Vedere in Sardegna 2017

Vedere a Torino 2017


Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012