Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie


L'arte sui giornali. La rassegna stampa del 6 dicembre 2017

paolo uccello_saint george tuant le dragon_musee jaquemart andre

Torna a splendere il San Giorgio di Paolo Uccello
Concluso il restauro da parte dell’équipe italiana diretta da Cinzia Pasquali, torna al Musée Jacquemart-André di Parigi il «San Giorgio e il Drago» di Paolo Uccello, considerata l’opera più rara della collezione italiana del museo. [La Stampa]

I dati sui falsi d’arte del 2017
I Carabinieri specializzati nelle indagini sui Beni culturali informano che nel 2017 le opere false sequestrate in Italia sono state 838, per un giro d’affari di 178 milioni di euro. Si tratta di un mercato fiorente soprattutto per quanto riguarda le opere contemporanee (867 falsi rilevati). [La Stampa]

Verso la pizza patrimonio Unesco
Fra due giorni a Seul, in Corea, si saprà se l’arte dei pizzaioli napoletani, che potrebbe avere origini antichissime visto che sono stati trovati dei forni del V secolo identici a quelli nei quali si cuoce oggi la pizza, sarà proclamata patrimonio dell’umanità dall’Unesco. [la Repubblica]

La 500 entra al MoMa
Grazie all’acquisizione della vecchia Fiat 500 da parte del Museum of Modern Art di New York la Fiat si aggiudica uno dei Corporate Art Awards 2017 e la storica automobile diventa ufficialmente un’opera d’arte moderna. [Il Giornale]

Salta la mostra su Stern per paura di perdere le opere
Doveva inaugurare il prossimo febbraio una mostra a Düsseldorf per rendere omaggio al gallerista ebreo Max Stern, costretto dai nazisti a rinunciare al suo mestiere nel 1935 e a emigrare in Canada nel 1938. Ma a causa delle pressanti richieste di informazioni per la restituzione delle opere d’arte trafugate dai nazisti, il sindaco ha fatto sapere che la mostra è stata cancellata e sostituita solo da un convegno che si terrà in autunno. [la Repubblica]

Il Politecnico di Torino offre i musei ai suoi studenti
Grazie a un accordo tra Politecnico e la società che gestisce gli abbonamenti ai Musei di Torino, con un investimento di solo mezzo milione di euro l’ateneo torinese otterrà la possibilità di entrare gratis nei musei regionali per 16mila studenti e 800 dipendenti. [La Stampa; Corriere della Sera]

Samorì parla di sé e dei colleghi
La terza puntata della rubrica «L’arte che parla», dedicata ad artisti italiani capaci di scuotere le coscienze, è dedicata a Nicola Samorì, intervistato a Milano in occasione di una sua mostra alla Fondazione Stelline. [Il Giornale]

Teneva un Constable nel sottoscala
Un esperto d’arte di Sotheby’s ha rintracciato a casa di un collezionista un'opera attribuita a Constable, del valore stimato di 1,5 milioni di sterline. Si tratta di un paesaggio ad olio che ritrae il ponte di Waterloo. [The Daily Telegraph]

Se l’arte si contempla meglio alla TV
Secondo Tim Marlow, il direttore artistico della Royal Academy di Londra coinvolto in un nuovo programma televisivo intitolato «Great Art», ammirare i capolavori sul piccolo schermo ha i suoi vantaggi rispetto al recarsi di persona nei musei dove ci si trova pigiati tra la folla con pochissimo tempo per osservare le opere. [The Daily Telegraph]

I gladiatori del rock
Tra le dichiarazioni di Alfonsina Russo, la nuova direttrice del Parco Archeologico del Colosseo,  c’è anche l’apertura alla possibilità di tenere all’interno del monumento importanti concerti di beneficenza, come quelli organizzati da Bono o da Sting. [The Times 5-12]

Salone del Libro, i dipendenti: la situazione attuale non è colpa nostra
Giornata difficile ieri a Torino per quanto riguarda la Fondazione del Libro: mentre i vertici decidevano di liquidare la vecchia fondazione per dar vita a una nuova (chiamata «NewCo»), dodici dipendenti hanno scritto al cda chiedendo ragguagli sul loro futuro (potrebbero essere dirottati su Circolo dei Lettori e Fondazione cultura con una riduzione dello stipendio). [La Stampa; Corriere della Sera; la Repubblica]

Studente scopre preziosi gioielli del periodo anglo-sassone
Uno studente inglese ha scoperto nel sottosuolo di un villaggio del Norfolk la sepoltura di una donna i cui gioielli, di fattura regale e risalenti al VII secolo, potrebbero far riscrivere i libri di storia medievale. [The Times 5-12]

Polizia e Guardia Civile pronte all’azione a Lérida
Il giudice della città aragonese di Huesca, in Spagna, ha deciso che il prossimo 11 dicembre le opere del Monastero di Lérida, in Catalogna, devono necessariamente essere trasferite in Aragona, altrimenti interverranno le forze dell’ordine. [El País 5-12]

Tutto Dalí a portata di clic
La Fondazione che gestisce l’eredità di Salvador Dalí comunica il completamento, dopo 17 anni di lavori, del catalogo ragionato delle opere pittoriche, anche in versione web. E per l’anno prossimo dovrebbe essere pronto anche il catalogo delle sculture. [El País 5-12]
https://elpais.com/cultura/2017/12/04/actualidad/1512413482_237408.html

Una donna alla guida dell’Ecole du Louvre
L’Ecole du Louvre ha annunciato lunedì scorso il nome del suo nuovo direttore, anzi direttrice: si tratta infatti della professoressa Claire Barbillon, esperta di scultura del XIX secolo. È la prima donna ad assumere la guida della scuola sin dalla sua fondazione, nel 1882. [Libération 5-12]

Una soluzione rapida e indolore
Alla fine la soluzione è molto semplice: la contestata statua in bronzo di Giovanni Paolo II con la croce a Ploërmel (Morbihan), in Francia, sarà spostata di poche decine di metri, all’interno di un vicino collegio cattolico. [Le Figaro 5-12]

di Francesco Martinello , edizione online, 6 dicembre 2017


Ricerca


GDA dicembre 2017

Vernissage dicembre 2017

Vedere a ...
Vedere a Napoli 2017

Vedere in Canton Ticino 2017

Vedere in Sardegna 2017

Vedere a Torino 2017

Focus on Figurativi 2017


Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012