Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Vernissage


Olga Sviblova

L'arte è il telescopio sul futuro

«Artisti e scienziati ci indicano la porta sul domani: anche se ci attendesse qualcosa di tragico io vorrei aprirla almeno un po’»

Il Multimedia Art Museum di Mosca, che con oltre 300mila ingressi all’anno è tra i musei più visitati della città, è per la fondatrice e direttrice Olga Sviblova (Mosca, 1953) il culmine di una vicenda iniziata in piena cultura underground sotto il regime comunista. La curatrice e regista russa, tra i massimi esperti di fotografia, insignita per meriti culturali della Légion d’Honneur in Francia e del titolo di commendatore in Italia (non ufficiale, ma universalmente riconosciutole, il ruolo di zarina della cultura russa) in questa intervista ne ricostruisce le tappe principali.
Il Multimedia Art Museum è nato sulle solide basi costruite da un’altra sua creatura, la Moscow House of Photography. Com’è avvenuto il suo primo incontro con la fotografia?
Accadde a Mosca, avevo probabilmente cinque anni. Era la prima mostra di fotografia che vedevo in vita mia ed ero con i miei genitori. Ma sono sempre stata circondata da fotografie. Mio nonno ne ha sempre scattate e secondo me la fotografia l’ha ...
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

da Il Giornale dell'Arte numero 351, marzo 2015


  • Olga Sviblova

Ricerca


GDA giugno 2017

Vernissage giugno 2017

Focus on Boetti maggio 2017

Vedere a ...
Vedere in Friuli Venezia Giulia 2017

Vedere in Sicilia 2017

Vedere a Venezia e in Veneto 2017


Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012