Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Fotografia

Verona

Gli incubi di Sandy

Prosegue fino all’8 giugno da OOOH! Gallery la personale dedicata a Sandy Skoglund intitolata «L’inconsueto familiare», a cura di Valeria Nicolis. Attraverso una dozzina di opere l’artista statunitense (Weymouth, 1946) rilegge i cambiamenti della società attraverso la realizzazione di scene da «True Fiction», prodotte nei minimi dettagli, attraverso un’ambientazione quotidiana (cucine, camere da letto, bagni, salotti), dipinti con colori saturi e irreali, dove i protagonisti mettono in scena i loro peggiori incubi. Le persone, rapportandosi con le paure collettive, si relazionano con la miriade di animali e oggetti che invadono ogni centimetro di spazio. Sandy Skoglund utilizza un linguaggio di matrice pubblicitaria, privo di ombre e dai colori sgargianti e psichedelici, giocando con gli alimenti, con gli oggetti comuni e ironizzando criticamente sulle conseguenze dell’intervento umano sull’ambiente. Il timore del nucleare, della guerra, l’infanzia violata sono tra le paure che l’artista rappresenta, con la messa in scena di paesaggi equivoci.

...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

D.V., da Il Giornale dell'Arte numero 342, maggio 2014


Ricerca


GDA luglio/agosto 2018

Vernissage luglio/agosto 2018

Vedere a ...
Vedere in Puglia 2018

Vedere in Sicilia 2018

Vedere in Trentino 2018

Vedere in Friuli Venezia Giulia 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012