Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Fotografia

Hugues Roussel nella giungla d'asfalto

Alla galleria Ferranti di Roma la prima personale del fotografo francese

Hugues Roussel, Jungle City # 1, 2008. © Hugues Roussel

Roma. Fino al 12 maggio alla galleria Ugo Ferranti la prima personale del fotografo francese Hugues Roussel, curata da Roberta Palma e Qamile Sterna, presenta «Inverse Landscape», un viaggio fotografico in itinere, un progetto aperto che racconta di volta in volta l’incontro tra l’artista e la città. «Jungle City», la sua ultima tappa, raccoglie scatti di New York restituendone un’immagine per niente scontata, nonostante i tanti reportage sia storici sia contemporanei esistenti sulla grande mela. Proprio in questa città tre anni fa Roussel, che oggi vive e lavora a Roma, ha esposto per la prima volta alla SohoPhoto Gallery questo suo progetto.
La New York di Roussel si concentra su Financial District e Central Park, due realtà antitetiche solo in apparenza perché entrambe volute e disegnate dall’uomo. La tecnica della doppia esposizione gli permette di sovrappore gli scenari, il medium fotografico gioca in maniera molto efficace con le tracce, le impronte, le cicatrici dello scontro tra luce e negativo. Negli scatti la grande fragilità della potenza americana viene resa attraverso il dialogo e l’urto di forme giustapposte nel gelo dell’inverno newyorkese, tra cieli bianchi, alberi spogli e prospetti di grattacieli.
www.huguesroussel.com

Federico Castelli Gattinara, edizione online, 20 aprile 2012


  • Hugues Roussel, Jungle City # 6, 2009 © Hugues Roussel

Ricerca


GDA settembre 2018

Vernissage settembre 2018

Vedere a Matera 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012