Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Vent'anni fa

E più non dimandare

Domitilla S. Delfino: «Gli allestimenti più interessanti di solito sono quelli più effimeri e realizzati “apposta per lo spazio” dal quale spesso sono anche “ispirati”, dove l’unico oggetto che rimane poi è un bel catalogo pieno di testi, e fotografie che spesso fanno diventare le opere anche più belle, sembrano dei quadri. Vivaci e preparati “esperti d’arte” con coraggio e moderna spregiudicatezza scambiano l’arte con la cultura e divulgano il modello artistico occidentale contemporaneo in tutto il mondo, e questo certamente faciliterà enormemente la comunicazione e la comprensione tra i popoli. Quest’epoca così imprevedibile ha anche rovesciato il concetto di tempo, infatti consideriamo l’arte di oggi un’arte giovane, «moderna», anche se venendo dopo tutta quella che la precede dovrebbe essere considerata arte antica, quindi più complessa e non più semplice, ma per noi che amiamo l’orizzontalità, la velocità e la semplicità anche questo è un bel risultato. Fortunatamente, e le opere di oggi lo confermano, non ...
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

da Il Giornale dell'Arte numero 311, luglio 2011


Ricerca


GDA novembre 2018

Vernissage novembre 2018

Focus on De Chirico 2018

Vedere a ...
Vedere in Canton Ticino 2018

Vedere in Sardegna 2018

Vedere a Torino 2018

Vedere in Emilia Romagna 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012