Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Aste

Bolaffi, monete e francobolli: +40%

10 scudi d’oro del 1641 della reggenza di Cristina di Francia

Torino. 2,5 milioni di euro per l’asta di numismatica il 26 maggio, e 2 milioni per quella di filatelia (il 27 e 28): sono gli incassi dei tradizionali appuntamenti di maggio della casa d’aste torinese Bolaffi. Alla vendita delle monete, una sala gremita ha assistito per ben 10 ore alla dispersione di 1.436 lotti. Alla fine i lotti venduti risultavano 1.237, per un totale di 2.449.570 euro e una percentuale dell’86%. Il prezzo più alto (150mila euro) è stato battuto per un 10 scudi d’oro del 1641 della reggenza di Cristina di Francia in nome del figlio Carlo Emanuele II: partiva da una base d’asta di 12.500 euro. Un 4 scudi d’oro di Francesco Giacinto (1637-38) aveva invece una base di 4mila euro, e ha cambiato titolare per 45.600. Lo stesso prezzo è stato raggiunto da una quadrupla del 1645 di papa Innocenzo X, partita da 1.500 euro (trenta volte la base, quindi), mentre, tra i pezzi del Regno d’Italia, un classico tra le rarità, il 5 lire argento aquila sabauda del 1901, stimato 40mila euro, passava di mano a 66mila. La dispersione di filatelia, articolata su due giorni, è invece durata 15 ore, per un incasso totale di 1.963.855 euro e una percentuale del 75% di lotti venduti (1.742 su 2.320). Il prezzo più alto è stato battuto per un 50 grana lacca bruno su assicurata del 14 gennaio 1860 da Palermo per Santo Stefano di Camastra (Me), che ha cambiato proprietà per 42mila euro (base d’asta 35mila). La seconda cifra in classifica sono stati i 30mila euro (base d’asta 25mila) pagati per una busta affrancata con un 15 centesimi annullato a Sermide (Mn) il 1° giugno 1850 (primo giorno di emissione del francobollo).

V.B., da Il Giornale dell'Arte numero 311, luglio 2011


Ricerca


GDA novembre 2018

Vernissage novembre 2018

Focus on De Chirico 2018

Vedere a ...
Vedere in Canton Ticino 2018

Vedere in Sardegna 2018

Vedere a Torino 2018

Vedere in Emilia Romagna 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012