Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Città del Vaticano

Il talento dei Papa boys

In attesa del padiglione alla Biennale, 60 contemporanei per Benedetto XVI

«Dal codice degli angeli» (2010) di Omar Galliani

Città del Vaticano. Celebrare sessant’anni di sacerdozio in mezzo ad artisti chiamati da tutto il mondo, è un modo perfettamente in linea con lo spirito intellettuale di Benedetto XVI. Del resto l’attuale pontefice ha più volte manifestato la sua disponibilità e la sua apertura verso la cultura in genere e l’arte in particolare. È stato lui a voler incontrare 250 artisti nella Cappella Sistina nel novembre del 2009 e sempre lui sta promuovendo il debutto del Padiglione della Santa Sede alla Biennale di Venezia del 2013.
Il cardinale Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio della Cultura, è a capo della commissione scientifica che seguirà i lavori per la prossima Biennale ed è il promotore della rassegna che si inaugura il 4 luglio nella Sala Nervi in Vaticano. In verità, per diverse ragioni, alcuni degli artisti hanno declinato l’invito; ma tra i sessanta partecipanti spiccano Jannis Kounellis, Mimmo Paladino, Omar Galliani, El Anatsui, Simona Weller, Kengiro Azuma. Ci sono poi gli architetti Santiago Calatrava, Oscar Niemeyer e Paolo Portoghesi, ma anche il fotografo Gianni Berengo Gardin, il musicista Ennio Morricone e il regista Pupi Avati. I curatori di questa rassegna con assoluta indipendenza di giudizio hanno voluto valorizzare autori storici, ma anche segnalare presenze emergenti, come Sidival Fila.

© Riproduzione riservata

Sandro Barbagallo, da Il Giornale dell'Arte numero 311, luglio 2011


Ricerca


GDA novembre 2018

Vernissage novembre 2018

Focus on De Chirico 2018

Vedere a ...
Vedere in Canton Ticino 2018

Vedere in Sardegna 2018

Vedere a Torino 2018

Vedere in Emilia Romagna 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012