Testata Arte e Imprese ilgiornaledellarte.comilgiornaledellarte.com

NOTIZIE

Due musei per celebrare YSL

I «prototipi» di Yves Saint Laurent esposti come opere d’arte in avenue Marceau, fino al 2002 sede della maison. E nell’amato Marocco un centro culturale con mostre, archivi, atelier di restauro e auditorium

Parigi e Marrakech (Marocco). Avenue Marceau 5. L’elegante palazzo che, dal 1974 al 2002, ha ospitato la maison di moda di Yves Saint Laurent, poi diventato la sede della Fondation Pierre Bergé-Yves Saint Laurent, oggi è un museo. Lo stilista, scomparso nel ...

di Luana De Micco, edizione online, 9 ottobre 2017 0:35

NOTIZIE

Parigi, le gallerie giovani nel parcheggio di Sartre. Con Gucci

La terza edizione della fiera Paris Internationale si terrà dal 18 al 22 ottobre nell'ex sede storica del quotidiano «Libération»

Parigi. Avrà Gucci come partner ufficiale Paris Internationale, la giovane rassegna d’arte che si tiene dal 18 al 22 ottobre, nei giorni più effervescenti dell’anno per l’arte contemporanea a Parigi, con la Fiac-Foire d’art contemporain e tanti altri appuntamenti ...

di Luana De Micco, edizione online, 9 ottobre 2017 0:33

NOTIZIE

Il MaXXI con Bulgari

Collaborazione di sei anni per rendere più internazionale il premio che dopo 15 anni diventa MaXXI Bulgari Prize

Roma. Il Premio MaXXI, che ha alle spalle 15 anni di carriera e contributi importanti alle collezione del museo, si rifonda trasformandosi in MaXXI Bulgari Prize, grazie a una partnership mirata al sostegno della giovane arte contemporanea presentata il 3 ottobre ...

di Federico Castelli Gattinara, edizione online, 9 ottobre 2017 0:30

NOTIZIE

Le mille luci di New York splendono a Napoli

Alle Gallerie d'Italia di Palazzo Zevallos Stigliano cinque protagonisti della scena artistica newyorkese degli anni Ottanta

Napoli. La mostra «Le mille luci di New York. Basquiat, Clemente, Haring, Schnabel, Warhol», allestita da oggi al 5 novembre nelle sale delle Gallerie d’Italia-Palazzo Zevallos Stigliano, sede museale della Banca a Napoli, e curata da Luca Beatrice, offre ...

di Olga Scotto di Vettimo, edizione online, 25 settembre 2017 22:37

NOTIZIE

IN-POSSIBLE. Siate affamati, siate folli… anzi, siate falliti

Francesca Appiani, Curatrice del Museo Alessi, interverrà il 28 settembre alla due giorni organizzata al teatrino della Fondazione Palazzo Grassi di Venezia da Cescot-Veneto, “La costruzione dell’Errore”, che indaga l’errore come parte di un processo di innovazione, in contrasto con il mito della perfezione. Anticipiamo alcune delle sue riflessioni. Cosa si cela dietro a un oggetto di industrial design? Appiani sviluppa il suo ragionamento partendo dalla mostra itinerante “Alessi IN-possible. Quando l’idea non è ancora prodotto”, presentata in Triennale. “A differenza dei prodotti, i progetti non realizzati permettono d’illustrare con maggiore completezza i molteplici elementi che intervengono nel processo d’ideazione e sviluppo di un oggetto di design.” Quando l’idea non è ancora prodotto”, che porta il racconto delle storie dei progetti Alessi mai realizzati dal 1921, trasferendo la visione dell’azienda che ha scelto di diventare Benefit corporation, ossia un’impresa che si impegna per il progresso sociale, in termini di scopo, responsabilità e trasparenza. Alessi, afferma Appiani, “è un laboratorio nel campo delle arti applicate (…) in continua mediazione tra il mondo della creatività internazionale e i bisogni delle persone: non solo quelli di carattere primario, concreto e funzionale, ma anche quelli di ordine secondario, ossia poetici, artistici, affettivi”.

Cosa si cela dietro a un oggetto di industrial design? Nel 2014 Galit Gaon, curatrice del Design Museum Holon, ci ha invitati a realizzare una mostra che spiegasse il processo creativo che porta a un prodotto di design. Il punto di vista scelto per descrivere ...

di Redazione, edizione online, 24 settembre 2017 22:07

NOTIZIE

102 palazzi in 53 città: invita l'Associazione Bancaria Italiana

Roma. XVI edizione sabato 7 ottobre per Invito a Palazzo, l’annuale appuntamento di successo promosso dall’Associazione Bancaria Italiana che per un giorno, dalle 10 alle 19, apre a ingresso gratuito 102 palazzi in 53 città d’Italia, tutte sedi storiche, ...

di Federico Castelli Gattinara, edizione online, 23 settembre 2017 0:02

NOTIZIE

Furla in azione

La Fondazione apre il nuovo corso con la performance

Milano. Dopo la parabola del Premio Furla, la cui decima e ultima edizione si è tenuta nell’autunno del 2015, l’omonima Fondazione nata a Bologna nel 2008 per volontà di Giovanna Furlanetto, titolare della nota casa di moda, inaugura il suo nuovo corso al Museo ...

di Giornale dell'arte N.378, edizione online, 22 settembre 2017 23:59

NOTIZIE

FabricAltra ospita l’impresa che dialoga con l’arte contemporanea

Il 23 settembre anche l’arte contemporanea sbarca in Fabbrica Alta: il primo piano viene presentato in un inedito allestimento per ospitare High Rise, l’installazione artistica nata dalla collaborazione tra il sound artist Michele Spanghero e l’azienda OMP Engineering.

L’arte contemporanea può essere un “motore di creatività” utile a dare un vantaggio competitivo alle imprese venete? Per rispondere alla domanda il progetto di ricerca Artificare/Art&Business delle Università Ca’ Foscari e Iuav di Venezia con il finanziamento ...

di Redazione, edizione online, 19 settembre 2017 0:26

NOTIZIE

L'arte della sostenibilità

Il 3 e 4 ottobre a Milano si svolgerà la quinta edizione del Salone della CSR, Responsabilità sociale d’impresa e innovazione sociale -promosso dall’Università Bocconi, CSR Manager Network, Unioncamere, Fondazione Global Compact Network Italia, Fondazione Sodalitas, Koinètica- il più importante evento in Italia dedicato a questi temi www.csreinnovazionesociale.it

Nei due giorni della manifestazione (3 e 4 ottobre) il Salone offre alle imprese e ad altri attori sociali momenti di aggiornamento su strategie e strumenti per la sostenibilità, occasione di networking, possibilità di partecipare a una serie di attività interattive.

di Redazione, edizione online, 19 settembre 2017 0:18

EDITORIALI

Il posto delle fragole

Cultura e Impresa non sono mai state così vicine. Il cambiamento immersivo è Culturale. La velocità della rivoluzione tecncologica è pari all’evoluzione dei pubblici. La trasformazione strategica di ogni organizzazione non è più un’opzione: nessuna esclusa, cambierà pelle, struttura, processi, modalità del lavoro. "Sono morto pur essendo vivo", diceva Isak Borg, protagonista de "Il posto delle fragole" di Ingmar Bergman, risvegliandosi dal suo incubo in cui vaga solo in una città sconosciuta, pieno di rimpianti per le occasioni perdute, ma con il desiderio di catarsi nel tentativo di cambiamento della sua vita. Nell’economia della conoscenza è tempo di alleanze tra imprese e istituzioni per la ricerca e il suo trasferimento. Al di là di relazioni occasionali vocate alle pubbliche relazioni

“Le start-up e le società  nate negli ultimi cinque anni, le aziende più avanzate,  considerano correlati  gli investimenti nelle risorse umane, nelle comunità, nell’ambiente, nella cultura, come aspetti fondamentali del business che concorrono al successo dell’impresa, all’innovazione.

di Catterina Seia, edizione online, 1 settembre 2017 19:06

NOTIZIE

Processi di valorizzazione e governance del patrimonio culturale

Crescita dei musei su scala nazionale, sviluppo del digitale e di produzioni culturali innovative, ruolo del turismo, ricerca di fonti economiche alternative alle risorse pubbliche per la gestione del patrimonio culturale. Questi alcuni dei principali fenomeni che descrivono l’ultimo anno dell’esperienza italiana sulla valorizzazione del patrimonio culturale.

Secondo i dati MiBACT, il 2016 è il terzo anno consecutivo di crescita, per numero di visitatori, per i musei statali, che toccano la quota dei 44,5 milioni (+15% rispetto al 2013). Di questi, circa il 25% sono stati emessi dai grandi siti archeologici: Colosseo, ...

di Symbola -fondazione per le qualità italiane, edizione online, 22 agosto 2017 20:40

NOTIZIE

I Festival come “Media”

C’è un ‘media collettivo’ ancora trascurato da Aziende, Media Planner, Agenzie di comunicazione: i Festival – culturali, tematici, enogastronomici – sono una efficace modalità per comunicare valorialmente, interagire con un pubblico ‘reale’, fare leva sulla divulgazione multimediale e al tempo stesso rafforzare le relazioni con un territorio. Quanto sono legati alle città e ai territori che li ospitano, generando place branding? Hanno contributo ad allargare la platea degli spettatori, adottando nuovi modelli di audience development e audience engagement? Quale ruolo giocano in questo i media tradizionali (la carta stampata) e nuovi? Ma non si è approfondito il tema dei Festival come ‘media per la comunicazione d’impresa’

Estate, tempo di Festival. L’Italia è palcoscenico di eventi dalla proposta culturale ampia che si succedono ad ogni latitudine, associando il termine ‘Festival’ a un luogo e/o a un tema, e rappresentando una duplice occasione di intrattenimento: per gli abitanti ...

di Francesco Moneta, edizione online, 22 agosto 2017 20:18

NOTIZIE

Risorta dalle Ceneri

Venezia. L’artista Fabrizio Plessi, grazie a Generali, celebra la rinascita del Teatro La Fenice.

Dal 26 luglio al 6 agosto, al Teatro La Fenice di Venezia, va in scena l’opera sperimentale “Fenix Dna” di Fabrizio Plessi, uno dei padri fondatori della video arte. L’iniziativa è promossa da Generali Italia tramite il programma Valore Cultura, prodotta da ...

di Redazione, edizione online, 31 luglio 2017 23:07

NOTIZIE

“Io Sono Cultura”. La rilevanza economica della cultura e della creatività

Il Sistema Produttivo Culturale e Creativo – comprensivo di imprese, pubblica amministrazione e non profit - genera 89,9 miliardi di euro, pari al 6% del valore aggiunto nazionale, impiega quasi 1,5 milioni di lavoratori e attiva altri settori dell’economia, arrivando a costituire una filiera culturale, intesa in senso lato, di 250 miliardi di euro. È quanto emerge dal Rapporto 2017 “Io Sono Cultura. L’Italia della qualità e della bellezza sfida la crisi ”, elaborato da Fondazione Symbola e Unioncamere. Per approfondire il ruolo delle industrie culturali e creative nell'economia italiana, abbiamo posto alcune domande a Domenico Sturabotti, Direttore della Fondazione. «Sebbene i numeri dimostrano che la cultura e la creatività sono uno dei fattori che più alimentano la qualità e la competitività del Made in Italy, continuano a mancare politiche incisive in grado di sviluppare concretamente il potenziale di questo comparto e soprattutto una visione strategica complessiva, in grado di cogliere appieno la funzione e il ruolo delle industrie culturali e creative nella società e nell'economia».

Giunto alla settima edizione, il Rapporto 2017 “Io Sono Cultura” - elaborato da Fondazione Symbola e Unioncamere - è stato presentato mercoledì 28 giugno presso la sede del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Sulla base dei dati contenuti ...

di Vittoria Azzarita, edizione online, 31 luglio 2017 23:02

NOTIZIE

Testa a testa: lo spot anticipa l’arte

Il «surrealismo quotidiano» di uno dei più geniali pubblicitari, Armando Testa, plasmava la vita di tutti i giorni con i canoni dell’arte a lui contemporanea. Partendo da Dada, ha «dialogato» con Beuys e preconizzato Cattelan e la Net art

n occasione del centenario della nascita, il Mart di Rovereto dedica una mostra ad Armando Testa (Torino, 1917-92), il più celebre e amato pubblicitario italiano del XX secolo. Dal 22 luglio al 15 ottobre, la rassegna «Tutti gli “ismi” di Armando Testa» (catalogo ...

di Vincenzo De Bellis, edizione online, 24 luglio 2017 23:00

NOTIZIE

Con il FAI, le Saline Conti Vecchi di Cagliari aprono al pubblico

Oltre l’archeologia industriale. Un’azienda funzionante rilancia in grande stile la produzione di sale alimentare, investendo 60 milioni di euro. Il FAI, attraverso un network di stakeholders, cura il restauro degli edifici industriali degli anni trenta del secolo scorso e il dialogo con la riserva naturalistica, una delle più importanti aree umide d’Europa, risorsa di biodiversità. Nasce un percorso tra industria, patrimonio storico e natura pensato in primis per le scuole.

Cagliari. Le Saline Conti Vecchi aprono al pubblico, dopo un intervento di restauro e di valorizzazione ambientale di eccezionale valore storico e culturale. Il progetto vede protagonisti il FAI (Fondo Ambiente Italiano) che cura il restauro interno degli edifici ...

di Gianmarco Murru, edizione online, 17 luglio 2017 23:33

NOTIZIE

Genesi e Apocalisse a Spoleto

a Fondazione Carla Fendi presenta al Festival dei Due Mondi un progetto di Quirino Conti: protagonisti Sandro Chia e Peter Greenaway & Saskia Boddeke

Spoleto (Perugia). Carla Fendi, storica sostenitrice del Festival dei Due Mondi di Spoleto fin dal 2007 e grande sodale di Giancarlo Menotti, che del festival è stato fondatore nel 1958, è scomparsa il 19 giugno scorso. Il suo impegno di mecenate prosegue ...

di Maurizio Francesconi, edizione online, 6 luglio 2017 23:16

Federico Seneca: «magnifico futurista del Cartello-Réclame»

Una mostra a Fano ricorda il grafico e disegnatore

Con la mostra Segno e Forma nella Pubblicità, allestita nelle sale della Galleria Carifano a Palazzo Corbelli, sino al 24 settembre, la Fondazione Gruppo Credito Valtellinese, con la Città di Fano, rende omaggio al suo illustre concittadino Federico Seneca (1891-1976).

di Carla Cerutti, edizione online, 17 luglio 2017 23:29

L’arte del fashion e l’arte per il fashion

Accesi i riflettori sulle due icone-simbolo del polo didattico, espositivo e archivistico dedicato alla formazione, all’innovazione e alla valorizzazione del settore moda della Fondazione Fashion Reaserch Italy che svela la passerella multimediale, in attesa del grand opening di sabato 21 ottobre. Da settembre programmi innovativi con l’Università di Bologna, in un polo che oltre che didattico, sarà espositivo e archivistico dedicato alla moda. Rubrica di ricerca in collaborazione con Fondazione Exclusiva.

Bologna. Come avevamo anticipato su queste colonne, a Bologna sta prendendo vita una nuova Fondazione privata no-profit: la Fashion Research Italy (FRI). Fondata e presieduta da Alberto Masotti, ex patron de La Perla (prestigioso brand di lingerie), opererà ...

di Roberta Bolelli, edizione online, 17 luglio 2017 23:24

Archivio

Tutti gli articoli del Giornale Arte e Imprese, da maggio ad oggi

Avete perso qualche articolo? Niente paura, potete scaricare le newsletter mensili con tutti gli articoli e rimanere sempre aggiornati

Dalla decennale esperienza del Rapporto Annuale delle Sponsorizzazioni, nasce «Arte e Imprese», una nuova testata complementare de «Il Giornale dell’Arte» dedicata all’approfondimento e all’aggiornamento sull’evoluzione degli investimenti in cultura delle imprese ...

di Redazione, edizione online, 6 novembre 2014 9:17
 

Ricerca


GDA ottobre 2017

Vernissage ottobre 2017

Copertina RA Sponsor novembre 2011

Vedere a ...
Vedere in Emilia Romagna 2017

Vedere a Firenze e in Toscana 2017

Vedere in Puglia e Basilicata 2017


Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012