Testata Arte e Imprese ilgiornaledellarte.comilgiornaledellarte.com

NOTIZIE

Gucci tra il Partenone e il Tempio della Concordia

Agrigento. «I templi greci ce li abbiamo anche ad Agrigento. Gucci venga da noi». A lanciare l’offerta di «ripiego» alla maison fiorentina è il direttore del Parco archeologico e paesaggistico della Valle dei Templi, Giuseppe Parello. Lo stesso che nell’estate ...

di Silvia Mazza, edizione online, 26 febbraio 2017 22:04

NOTIZIE

I Contadini volanti al lavoro nelle vigne delle Cinque Terre e di Pantelleria

Una storia di imprese agricole, di vigne, lavoro e società, narrata attraverso la fotografia da Flavia Amabile,con una mostra che parte dallo spazio Ducrot di Roma e un libro.

Verrà presentato il primo marzo a Roma, nello Spazio Ducrot, il nuovo lavoro di Flavia Amabile, diventato libro.Pantelleria, le Cinque Terre e la Costiera Amalfitana sono tre luoghi-simbolo della bellezza  del paesaggio naturale, umano ed enogastronomico  italiano,  ...

di Redazione, edizione online, 26 febbraio 2017 21:57

NOTIZIE

Premio Cultura + Impresa 2016

Il meglio delle partnership culturali. Aperte fino al 28 febbraio le iscrizioni alla IV Edizione del Premio CULTURA + IMPRESA, che premia le migliori Sponsorizzazioni, Partnership e Produzioni culturali d’Impresa in Italia del 2016. Tra le novità di rilievo: la sezione dedicata all’Art Bonus, in collaborazione con ALES, società che fa riferimento al MiBACT per la tutela del patrimonio culturale italiano. Presentata la gran parte dei componenti della Giuria, rappresentanti delle Istituzioni patrocinanti e professionalità eccellenti della Cultura e della Comunicazione d’Impresa. In palio per i vincitori premi formativi della Fondazione Fitzcarraldo, dell’UPA, dello IULM e dello IED.

L’edizione 2016 del Premio CULTURA + IMPRESA - dedicato alle migliori Sponsorizzazioni, Partnership, Produzioni culturali d’Impresa e all’uso dell’Art Bonus in Italia – è accompagnata dalla conferma di una tendenza positiva da parte del ‘Sistema Impresa’ a ...

di Redazione, edizione online, 19 febbraio 2017 21:06

NOTIZIE

L’Arte per il Management. Un nuovo modello di incontro basato sullo storytelling

Formazione basata su approcci creativi, grazie ai linguaggi dell’arte, capaci di abilitare le persone al pensiero laterale anche nei luoghi di lavoro. Così l’approccio Art Based Learning, che non pretende di trasformare le risorse umane in un’azienda in artisti, ma di sprigionare la creatività che già esiste. Un libro racconta le best practice italiane e il metodo che permette la solidità di questo approccio, ovvero lo storytelling.

Milano. La possibilità della relazione fra Arte e Business è reale. La nostra testata da tempo lo documenta sistematicamente, raccontando le sue infinite declinazioni. Un rapporto multi-sfaccettato dove il dialogo fra i due contesti si innesta proprio sulla ...

di Neve Mazzoleni, edizione online, 19 febbraio 2017 21:12

NOTIZIE

Il Politecnico di Torino promotore del master in Design for Arts & Cultural Innovation

È partita la prima edizione del master di secondo livello in Design for Arts and Cultural Innovation proposto per la prima volta in Italia dal Politecnico di Torino. Obiettivo: formare mediatori culturali da inserire nel mercato del lavoro, tra il mondo dell'architettura, il sistema arte e il grande pubblico. E se il mercato o il panorama culturale torinese non sembrano più vivere un periodo fertile come quello del passato recente, una delle principali istituzioni formative d’Europa lavora verso un rinnovamento della didattica per forgiare i futuri professionisti delle idee. Una chiacchierata con Pier Paolo Peruccio – docente di Design e coordinatore del Master – e Gail Cochrane, Visual Arts Supervisor ci permette di approfondire i contenuti di questa nuova esperienza formativa e quali riflessioni sulle professioni e il mercato del lavoro nel mondo della cultura ci sono alla base dell’ideazione del master. Un programma che mette in relazione pratica artistica e nuove tecnologie, guardando alle principali istituzioni culturali torinesi - tra i quali Castello di Rivoli, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Gam Galleria Arte Moderna, Museo Egizio e Museo dell'Automobile – e alle aziende private come Pininfarina, Camerana& Partners di Torino e lo Studio Cerri e Associati di Milano, sia in termini di partnership, sia in quelli di mercato di riferimento in uscita dall’università.

Torino – La definizione mediatore culturale descrive una professione che agisce nelle diversità di valori, utilizzando l’ascolto, il dialogo e i dati nella soluzione dei problemi. Espressione nata dallo sviluppo della teoria psicologica storico-culturale introdotta ...

di Giangavino Pazzola, edizione online, 15 febbraio 2017 22:16

NOTIZIE

Vitamina A: come le soft skills degli artisti integrano l’impresa

Vitamina A – Artisti integratori d’Impresa è un’indagine finalizzata ad approfondire la relazione tra Arte e Impresa nelle Marche. Attraverso lo strumento dell’intervista semi-strutturata – vale a dire un’intervista guidata da una traccia non stringente che ...

di Alessia Tripaldi, edizione online, 12 febbraio 2017 22:33

NOTIZIE

Vicenza, i gioielli d'ambra della principessa pugliese

Vicenza. A Palazzo Leoni Montanari una nuova tappa arricchisce la rassegna «Il Tempo dell’Antico. Ceramiche attiche e magnogreche dalla collezione Intesa Sanpaolo», giunta quest’anno al quarto appuntamento. Con «Le ambre della principessa. Storie e archeologia ...

di Veronica Rodenigo, edizione online, 12 febbraio 2017 22:26

NOTIZIE

Un anello tedesco per l'Arena di Verona

Un raggruppamento d'imprese di Stoccarda e Berlino vince il concorso internazionale d'idee per la copertura dell'anfiteatro

Milano. Sono stati proclamati oggi a Milano i tre progetti vincitori del concorso internazionale d’idee per la copertura dell’Arena di Verona, bandito dal Comune lo scorso marzo e finanziato dal marchio Calzedonia per un importo di 100mila euro.Cinque in tutto ...

di Veronica Rodenigo, edizione online, 31 gennaio 2017 23:53

NOTIZIE

A cosa serve l’Arte? Gli studenti dell’Accademia delle Belle Arti di Verona si confrontano. Partendo dalle imprese

Prende il via lunedì 16 gennaio, con una riflessione sul rapporto tra Arte e Impresa, il programma di confronto degli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Verona con testimoni privilegiati di mondi apparentemente diversi, avviato in collaborazione con il Giornale dell’Arte e Artverona.

Il ciclo di seminari fa parte di un progetto concepito a partire dagli stimoli proposti nel talk di apertura di ArtVerona 2016, a cura di Catterina Seia con la partecipazione di Anna Sommers Cocks, attraverso il quale gli studenti del Biennio di Atelier Direction.

di Redazione, edizione online, 15 gennaio 2017 23:31

NOTIZIE

Niente nudi né ritocchi: il calendario «sensibile» di Lindbergh per Pirelli

Parigi. È stata presentata ieri a Parigi l’edizione 2017 del Calendario Pirelli, attesissima perché diversa come da mesi si annuncia, e come ci si aspetta da Peter Lindbergh, che con questo firma il suo terzo Pirelli. Niente nudo, niente trucco, niente ritocchi ...

di Chiara Coronelli, edizione online, 2 dicembre 2016 23:32

FOTOGRAFIA

Milano, Osservatorio Prada in Galleria

Milano. L’universo Prada continua a espandersi e nel cuore della città si annette un nuovo spazio che consacra interamente alla fotografia. Denominato Osservatorio apre il 21 dicembre in Galleria Vittorio Emanuele II, completando il progetto avviato tre ...

di Chiara Coronelli, edizione online, 19 dicembre 2016 23:30

NOTIZIE

ALESSI IN - POSSIBLE. ELOGIO DEL FLOP

La mostra «Alessi In-possible. Quando l’idea non è ancora prodotto», promossa dal Museo Alessi e dal 17 Dicembre esposta alla Fondazione Triennale di Milano, racconta, attraverso 50 oggetti di Design mai messi in produzione, il lato non visibile della ricerca, ...

di Elisa Fulco, edizione online, 19 dicembre 2016 23:19

MOSTRE

Destinazione Utopia

Alla Galleria Nazionale di Roma le opere d'arte che abbellivano le grandi navi italiane negli anni Cinquanta e Sessanta

Roma. Inaugura con «Arte sulle Motonavi. Il varo dell’Utopia» il nuovo spazio, con entrata autonoma, che l’appena totalmente riallestita Galleria Nazionale ha deciso di riservare ad auditorium e sale per presentazioni, incontri, convegni ed esposizioni in collaborazione, ...

edizione online, 17 novembre 2016 23:00

NOTIZIE

Quando il pubblico ispira e il privato partecipa: i primi risultati dell’Associazione Amici della Triennale di Milano

Un nuovo rapporto tra pubblico e privato in cui la filantropia si fa guidare da un approccio imprenditoriale, al centro del dibattito nei recenti Stati Generali degli Amici dei Musei, sta alla base della proposta dell’associazione milanese che in pochi mesi ha raggiunto oltre 170 iscritti e più di 250mila € di fondi raccolti. E con aziende e istituti bancari di primo piano (Borsa Italiana, Deutsche Bank, Cassa Lombarda, Assicurazioni Generali, Salini Impregilo), quote associative annuali più ambiziose rispetto alla media italiana imposta benefit creati su misura. Associazioni Generali, ad esempio, converte il suo contributo in 20 tessere di membership offerte a studenti di corsi universitari in arte e design che seguiranno un programma dedicato di incontri dal prossimo dicembre

Milano. Il nuovo modello di sostegno alle istituzioni culturali che integra la cosiddetta stewardship museale (la gestione responsabile dei beni culturali da parte della società civile) e la più tradizionale membership museale (il museo si fa propositivo nel ...

di Francesca Panzarin, edizione online, 17 novembre 2016 22:29

NOTIZIE

Il fenomeno del collezionismo d’impresa in Italia: estetica o vantaggio competitivo?

Una recente ricerca dell’Università Cattolica in collaborazione con Axa Art e Intesa Sanpaolo ha fatto emergere luci e ombre nella gestione delle collezioni corporate. Anche se esistono alcune realtà di successo sia in termini di impatto culturale che di strutturazione organizzativa, nel complesso le collezioni d’arte aziendali non costituiscono ancora un vero e proprio settore per la mancanza di managerialità, professionalità e network. Non si tratta però di un’anomalia italiana, anche in Francia la situazione è molto simile.

Milano. Da qualche anno in Europa il fenomeno delle corporate collection ha cominciato a essere studiato soprattutto grazie allo stimolo delle grandi compagnie assicurative interessate a capire meglio l’ecosistema in cui si muovono i loro clienti aziendali ...

di Francesca Panzarin , edizione online, 16 ottobre 2016 18:20

NOTIZIE

A Paestum il primo Museo che scava autonomamente nell'area dei Templi. Grazie a donazioni e sponsor

Paestum (Salerno). La pasta fa bene all’archeologia. Dal 17 ottobre, grazie ai 45mila euro del pastificio Antonio Amato e agli altri 40 di sponsor e donatori privati, nel Parco Archeologico di Paestum inizieranno gli scavi archeologici nella parte ovest ...

di Tina Lepri, edizione online, 16 ottobre 2016 18:16

INTERVISTA

Colmare il Digital divide della Cultura

Internet of Things, wearables e mobile rappresentano i driver della rivoluzione tecnologica in atto, in grado di abilitare nuove funzionalità e servizi per migliorare la vita delle persone e per contribuire all’evoluzione di tutti gli ambiti socio-economici. Anche la cultura è coinvolta in questo processo e, anzi, deve fare leva sulla tecnologia più avanzata quale strumento per un accesso più diffuso dei contenuti e una loro fruizione più interattiva, avvicinare i giovani attraverso linguaggi nuovi. L'industria culturale richiede sempre più competenze digitali che sono attualmente difficili da trovare nel mercato italiano. Professionisti della cultura che si specializzano in materie umanistiche digitali hanno maggiori opportunità di lavoro, sostenendo allo stesso tempo l'innovazione in tutto il settore. All’Università Ca’ Foscari di Venezia il Master in Digital Humanities.

Ne parla a LuBec Antonio Bosio – Product & Solution Director di Samsung.In che modo l’Internet delle cose-IOT e la Cultura possono trovare una strada comune per costruire il background dei giovani?L’Internet of Things, insieme ai wearables e al mobile ...

edizione online, 9 ottobre 2016 21:39

NOTIZIE

La fiera “espansa” che guarda alle imprese

Dal 14 al 17 ottobre prende corpo la 12ma edizione di ArtVerona, la fiera di arte moderna e contemporanea. Centoventi gallerie espositrici, 16 spazi indipendenti, 190 mila euro tra premi e fondi acquisizioni, un vero un museo a cielo aperto tra mostre, incontri, dibattiti ed eventi fuori salone: una vera esperienza immersiva in una città d’arte che con la contemporaneità rivvoca il suo sguardo. Una fiera cresciuta, che coltiva “anche un circolo virtuoso tra arte e impresa, attraverso una sinergia con le manifestazioni fieristiche Made in Veronafiere”, afferma il Vice Presidente di Verona Fiere Guidalberto di Canossa. E va proprio in questa direzione il progetto Alchimie culturali, promosso da Regione Veneto, Confindustria Veneto e la Fondazione Bevilacqua La Masa di Venezia, con cinque artisti che si confronteranno con altrettante aziende del territorio per avvicinare il mondo dell’imprenditoria a quello dell’arte.

 Centoventi gallerie espositrici, 16 spazi indipendenti, 190 mila euro tra premi e fondi acquisizioni. Sono queste le principali novità della 12^ edizione di ArtVerona I Art Project Fair, la quattro giorni dell’arte moderna e contemporanea di Veronafiere, ...

di Redazione, edizione online, 7 ottobre 2016 23:36

MOSTRE

Coco Chanel, giansenista e filosofica

A Ca’ Pesaro i rapporti tra la «sarta intellettuale», l’arte e la letteratura: compagna di un poeta, amica di Cocteau, «studiata» da Roland Barthes, non amava certi suoi biografi

Venezia. Dal 17 settembre all’8 gennaio Ca’ Pesaro, la Galleria Internazionale d’Arte Moderna del Comune di Venezia, che ospita meraviglie italiane, come anche opere di Klimt e Rodin, dedica i suoi spazi a Coco Chanel, nella veste insolita, ma sempre in ...

di Luca Scarlini, edizione online, 8 ottobre 2016 0:05

Archivio

Tutti gli articoli del Giornale Arte e Imprese, da maggio ad oggi

Avete perso qualche articolo? Niente paura, potete scaricare le newsletter mensili con tutti gli articoli e rimanere sempre aggiornati

Dalla decennale esperienza del Rapporto Annuale delle Sponsorizzazioni, nasce «Arte e Imprese», una nuova testata complementare de «Il Giornale dell’Arte» dedicata all’approfondimento e all’aggiornamento sull’evoluzione degli investimenti in cultura delle imprese ...

di Redazione, edizione online, 6 novembre 2014 9:17
 

Ricerca


GDA febbraio 2017

Vernissage febbraio 2017

Vernissage gennaio 2017

Copertina RA Sponsor novembre 2011

Vedere a ...
Vedere a Bologna gennaio/febbraio 2017


Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012